di Barbara Righini
online dal 2005

3 ricette per dentifricio e altro ancora...

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

3 ricette per dentifricio e altro ancora...

Messaggioda artemis » mercoledì 25 luglio, 2007 01:45

Ciao vi posto tre ricettine molto interessanti per fare il dentifricio, trovate su un sito (link in fondo alla pagina) scegliete quella che più vi piace...

1)Dentifricio in polvere alla salvia:

Mescolare 6 gr i salvia ridotta in polvere con 10 gr i carbonato di sodio più 5 gr di bicarbonato di sodio.
Amalgamare con cura con argilla verde ventilata.

(Mia osservazione: non avendo in casa il carbonato di sodio, userei due cucchiai di argilla bianca.
NB: Il bicarbonato ha proprietà sbiancanti però questa ricetta la tollererei non più di 2 volte al mese per non rischiare di abradere lo smalto dei denti che potrebbero diventare sensibili e opachi. )


2)Pasta dentifricia con salvia e menta:

1 cucchiaio di acqua distillata, 2 cucchiai di caolino ventilato, 1 cucchiaio i foglie di salvia essiccate, 1 cucchiaio di foglie di menta essiccate, 3 cucchiai di glicerina f.u. 3 gocce i olio essenziale di menta.
Miscelate l’ olio di menta con la glicerina e stemperate l’ argilla con l’ acqua. Pestate le erbe essiccate nel mortaio fino a ridurle a una polvere fine fine. Amalgamate le miscele e, se occorre, aggiungete altra acqua distillata fino ad ottenere un impasto sufficientemente morbido. Conservare in frigo.

3)Dentifricio in polvere agli agrumi:

INGREDIENTI: Le scorze di alcune arance e alcuni limoni non trattati in pari quantità, una manciata di chiodi di garofano.
Pulite bene le bucce degli agrumi dalle loro pellicine bianche all’interno e mettetele ad essiccare in una stanza areata. Dopo circa una settimana trituratele nel mortaio con i chiodi di garofano fino ad ottenere una polvere omogenea. Filtratela con un setaccio sottile.
Conservate la polvere in una scatolina e massaggiatevi i denti con un pizzico di polvere ogni volta che volete, senza sciacquarvi la bocca.

NB: Questa polvere ha un ottimo potere detergente e profuma l’alito.
La buccia di limone è utile per sbiancare i denti e ridurre il tartaro.

Mia osservazione: io la userei con lo spazzolino, volendo si può aggiungere argilla bianca.



ALTRI CONSIGLI:

Polpa di fragola:

Passata sui denti aiuta a renderli più bianchi e ad avere un alito più fresco. Elimina il tartaro.

Salvia:

La salvia ha proprietà antisettiche e cicatrizzanti contro gengiviti e carie;
Strofinare la salvia fresca sui denti.
(La salvia non deve essere data agli epilettici,ipertesi e alle donne in gravidanza o allattamento).

Succo di limone:

Per pulire e sbiancare i denti sfregare i denti con succo di limone.

Tutte qs ricette e consigli le ho prese da un forum al quale potete accedere dal seg.link:
http://libertaria.netsons.org/forum/vie ... 6c9e636ccb

ci sono anche altre ricette utili, ma queste mi piacevano un sacco, specie la pasta dentifricia e il dentifricio agli agrumi!
Ciaooo
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Messaggioda uvafragola » mercoledì 25 luglio, 2007 09:29

GRAZIE! :)
proverò quello agli agrumi (ho molte scorzette già essiccate... il mio moroso ha un agrumeto :D )

mi permetto di aggiungere una ricettina presa da libro di Marinella Correggia "La rivoluzione dei dettagli". [a proposito, Barbara, scusa, mi ero scordata che ti avevo promesso una cosa :oops: ].
lo metto qui perchè intanto chiedo se può davvero essere utile ai denti. lei dice di mescolare bicarbonato e polvere di salvia e timo
io lo sto usando, ogni tanto
Avatar utente
uvafragola
TraCampi&Nuvole
 
Messaggi: 7513
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:23
Località: Sicilia dell'est (ma lombarda di origine)

Re: 3 ricette per dentifricio e altro ancora...

Messaggioda elsatar » mercoledì 25 luglio, 2007 09:46

artemis ha scritto:Mescolare 6 gr i salvia ridotta in polvere con 10 gr i carbonato di sodio più 5 gr di bicarbonato di sodio.
Amalgamare con cura con argilla verde ventilata.



Il carbonato di sodio è la cosidetta soda (Solvay, non la soda caustica!), a me sembra molto strano utilizzarla in un dentifricio, è parecchio basica, irritante; non sono un'esperta ma io non la utilizzerei.

Ciao Elsatar
elsatar
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:51

Messaggioda artemis » mercoledì 25 luglio, 2007 09:56

errore di scrittura
Ultima modifica di artemis il mercoledì 25 luglio, 2007 10:09, modificato 2 volte in totale.
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Re: 3 ricette per dentifricio e altro ancora...

Messaggioda barbara » mercoledì 25 luglio, 2007 09:57

Queste ricettine mi lasciano perplessa, in verità...

1)Dentifricio in polvere alla salvia:

Mescolare 6 gr i salvia ridotta in polvere con 10 gr i carbonato di sodio più 5 gr di bicarbonato di sodio.
Amalgamare con cura con argilla verde ventilata.


Anche io lo vedo troppo abrasivo, come diceva elsatar.

2)Pasta dentifricia con salvia e menta:

1 cucchiaio di acqua distillata, 2 cucchiai di caolino ventilato, 1 cucchiaio i foglie di salvia essiccate, 1 cucchiaio di foglie di menta essiccate, 3 cucchiai di glicerina f.u. 3 gocce i olio essenziale di menta.
Miscelate l’ olio di menta con la glicerina e stemperate l’ argilla con l’ acqua. Pestate le erbe essiccate nel mortaio fino a ridurle a una polvere fine fine. Amalgamate le miscele e, se occorre, aggiungete altra acqua distillata fino ad ottenere un impasto sufficientemente morbido. Conservare in frigo.


mancando i conservanti, direi conservare in frigo per 5-6 giorni al massimo.

3)Dentifricio in polvere agli agrumi:

INGREDIENTI: Le scorze di alcune arance e alcuni limoni non trattati in pari quantità, una manciata di chiodi di garofano.
Pulite bene le bucce degli agrumi dalle loro pellicine bianche all’interno e mettetele ad essiccare in una stanza areata. Dopo circa una settimana trituratele nel mortaio con i chiodi di garofano fino ad ottenere una polvere omogenea. Filtratela con un setaccio sottile.
Conservate la polvere in una scatolina e massaggiatevi i denti con un pizzico di polvere ogni volta che volete, senza sciacquarvi la bocca.


Posso essere sincera? a parte il profumo che dev'essere buonissimo, a me lavarsi i denti in questo modo pare un po' masochistico :lol:


Polpa di fragola:

Passata sui denti aiuta a renderli più bianchi e ad avere un alito più fresco. Elimina il tartaro.


Sarà, ma contiene anche zucchero: come la mettiamo?

Succo di limone:

Per pulire e sbiancare i denti sfregare i denti con succo di limone.


Anche il succo di limone contiene zucchero...
Il bicarbonato penso sia molto meglio.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21706
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda artemis » mercoledì 25 luglio, 2007 10:08

Bè, quella delle scorzette di agrumi secondo me è un'idea geniale... aggiungendo argilla bianca ancora meglio. E' un modo diverso per aromatizzare un dentifricio anzichè la solita salvia.
Anche per quanto riguarda il bicarbonato non sono d'accordo con te, il bicarbonato infatti è corrosivo per lo smalto dei denti, l'ho anche scritto nel NB e andrebbe usato non più di tre volte al mese. La prima ricetta è infatti l'unica che avrei cancellato o modificato.
Invece sulla pasta dentifricia sono d'accordo con te, va aggiunto solo un conservante, ho il sodio benzoato in casa e proverò a usarlo, basterà modificare la ricetta.
Ve le posterò modificate.
Ciaooo
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Messaggioda elsatar » mercoledì 25 luglio, 2007 10:25

artemis ha scritto: il bicarbonato infatti è corrosivo per lo smalto dei denti, l'ho anche scritto nel NB e andrebbe usato non più di tre volte al mese. La prima ricetta è infatti l'unica che avrei cancellato o modificato.


Sull'abrasività del bicarbonato hanno discusso per anni su promiseland, a me sono sembrate molto convicenti le argomentazioni di Zago, che sostiene che il cristallo di bicarbonato non è particolarmente duro e soprattutto si scioglie immediatamente a contatto con la saliva, quindi se non se ne mette troppo (se è troppo non tutto si scioglierà) il problema non c'è.

Ciao Elsatar
elsatar
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:51

Messaggioda artemis » mercoledì 25 luglio, 2007 10:32

Giusto, in effetti Zago ha ragione. In piccola quantità il bicarbonato non dovrebbe danneggiare lo smalto. Non avevo letto le sue argomentazioni e mi limitavo alle mie precedenti info.
Il fatto è che non mi piace particolarmente il sapore del bicarbonato e avevo trovato delle ricette alternative che mi ispiravano molto... però senza dubbio vanno corrette.

Ve le sottopongo dunque modificate da me in base alle vostre giuste osservazioni.
In esse ho eliminato completamente il bicarbonato solo per proporre un'alternativa alle ricette presenti in questo stesso sito.

RICETTE MODIFICATE:

1)Dentifricio in polvere alla salvia:

Mescolare un cucchiaino di salvia e un cucchiaino di menta essiccate e in polvere. Amalgamare con cura con un cucchiaio colmo di argilla ventilata.
Mettere in un vasetto ben chiuso. Da usarsi sullo spazzolino evitando di intingerlo direttamente nel vasetto ma prelevando un po' di qs polvere con un cucchiaino.

Nella prossima ricetta ho pensato di sostituire l'acqua con l'alcool a 45 gradi per chi non ha in casa il conservante. secondo voi va bene?

2)Pasta dentifricia con salvia e menta:

1 cucchiaio di alcool a 45 gradi, 2 cucchiai di caolino ventilato, 1 cucchiaio i foglie di salvia essiccate, 1 cucchiaio di foglie di menta essiccate, 3 cucchiai di glicerina vegetale, 3 gocce di olio essenziale di menta.
Miscelate l’ olio di menta con la glicerina. Pestate le erbe essiccate nel mortaio fino a ridurle a una polvere fine fine. Amalgamate con argilla e per ultimo mescolare il tutto con l'alcool e, se occorre, aggiungetene altro fino ad ottenere un impasto sufficientemente morbido.

3)Dentifricio in polvere agli agrumi (il mio preferito):

INGREDIENTI: Le scorze di alcune arance e alcuni limoni non trattati in pari quantità, una manciata di chiodi di garofano, due cucchiai di argilla bianca ventilata.
Pulite bene le bucce degli agrumi dalle loro pellicine bianche all’interno e mettetele ad essiccare in una stanza areata. Dopo circa una settimana trituratele nel mortaio con i chiodi di garofano fino ad ottenere una polvere omogenea. Filtratela con un setaccio sottile. Amalgamate con l'argilla.
Da usare sullo spazzolino senza intingerlo direttamente nella polvere.

NB: Questa polvere ha un ottimo potere detergente e profuma l’alito.
La buccia di limone è utile per sbiancare i denti e ridurre il tartaro.

Ditemi se vanno bene, soprattutto vorrei la vostra opinione sull'uso dell'alcol a 45 gradi nella pasta dentifricia
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Messaggioda Lola » mercoledì 25 luglio, 2007 16:27

Per quanto riguarda il conservante del dentifricio che contiene acqua, non serve: la glicerina (3 volte la quantità di acqua) rende indisponibile l'acqua per i batteri, che (almeno in teoria) non dovrebbero crescere.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 891
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda artemis » mercoledì 25 luglio, 2007 19:45

benissimo... grazie davvero! La mia ricettina della pasta dentifricia allora andava bene così com'era, basta conservarla in frigo per maggior sicurezza... oppure metterci un pelino di sodio benzoato, che ho già in casa e male non farà, credo.
A proposito... tutte queste info tipo sull'uso della glicerina che in una certa % rende indisponibile l'acqua per i batteri ... o sulle interazioni dell'argilla... (tipo l'argilla con alcol o in soluz acida o basica cosa forma? cose così insomma... o i vari pH a cui i funzionali sono maggiormente attivi o maggiormente tossici...) dove si possono reperire? A parte siti internet meravigliosi come questo e promiseland (in cui ogni gg imparo tante di quelle cose)... dove potrei trovare il tutto? Un libro di chimica della cosmesi andrebbe bene?
Premetto che ho già ottime basi di chimica, specialmente organica, ma nel mio corso di studi quest'esame non c'era...
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Messaggioda RaelDelMare » mercoledì 25 luglio, 2007 19:50

uhm.... quando avrò finito le mie mega scorte di dentifricio (ecobio!) ci penserò eheh
mi piacerebbe tanto portarmi tutte le ricettine interessanti in vacanza, ma non se avrò il tempo di mettermi a farle... zigh!
Comunque ho comprato l'argilla verde, posso usarla per lvaare i denti, da sola? Tanto per provare ^^
Dalila
Recensioni makeuppose e varie :D http://raelmente.blogspot.com/
Avatar utente
RaelDelMare
InciMouse
 
Messaggi: 4813
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 12:42
Località: Roma

Messaggioda artemis » mercoledì 25 luglio, 2007 19:56

penso proprio di sì :)
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Messaggioda AMELIE » giovedì 26 luglio, 2007 10:49

davvero su può usare anche la semplice argilla verde???????
ma beeeeeeeeeeene........tra tutti i nuovi prodotti eco bio il dentifricio ancora mi mancava............allora userò l'argilla pooooooooi appena riuscirò a far crescere della salvia nel mio balcone proverò le ricette....
Ultima modifica di AMELIE il mercoledì 24 ottobre, 2007 10:21, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
AMELIE
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: lunedì 23 luglio, 2007 10:05

Messaggioda Lola » giovedì 26 luglio, 2007 11:23

artemis ha scritto:A proposito... tutte queste info tipo sull'uso della glicerina che in una certa % rende indisponibile l'acqua per i batteri ... o sulle interazioni dell'argilla... (tipo l'argilla con alcol o in soluz acida o basica cosa forma? cose così insomma... o i vari pH a cui i funzionali sono maggiormente attivi o maggiormente tossici...) dove si possono reperire? A parte siti internet meravigliosi come questo e promiseland (in cui ogni gg imparo tante di quelle cose)... dove potrei trovare il tutto? Un libro di chimica della cosmesi andrebbe bene?
Premetto che ho già ottime basi di chimica, specialmente organica, ma nel mio corso di studi quest'esame non c'era...


Purtroppo nessun libro che mi sia passato per le mani è così completo da dare questo tipo di informazioni pratiche, sono cose che si imparano a poco a poco chiedendo, sperimentando, leggendo la scheda tecnica per le percentuali d'uso.
Quella della glicerina stava nel mio articolo sui conservanti che troverai in ingredienti dei cosmetici in questo sito.

Il sodio benzoato da solo non copre tutto lo spettro dei batteri gram+e gram-, è più attivo contro le muffe. Deve essere accoppiato a potassio sorbato e acidificato a pHminore o uguale a 5.5.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 891
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda artemis » giovedì 26 luglio, 2007 15:44

Grazie Lola davvero... in effetti mi ero sempre chiesta perchè in tutte le ricettine di creme che ho trovato bisognava aggiungere oltre al sodio benzoato anche il potassio sorbato... Adesso lo so!!!
Scusa se ti annoio con la stessa domanda... secondo te l'alcol nel caso specifico di un dentifricio va bene cmq?

No perchè mi sono informata sull'alcool etilico e dovrebbe essere attivo proprio contro gram+, gram- e miceti... per cui... benzoato (al giusto ph) e alcool in coppia secondo te funzionano?
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite