di Barbara Righini
online dal 2005

Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda eleh2o » lunedì 21 settembre, 2015 14:33

Anche io uso lo shampoo principalmente diluito, utilizzo 5-7ml e lo porto a 15-20. Uso uno spargishampoo con beccuccio allungato. Ho una marea di capelli lunghi sino alle scapole e così vengono puliti bene. DI solito li lavo 2 massimo 3 volte a settimana.
Il Tea alla malva non mi è piaciuto molto, sia diluito che non non mi dava la sensazione di pulito e mi appesantiva i capelli. Personalmente ho apprezzato di più quello al Gasshoul e quello all'olio di oliva e cipresso.
Quoto il suggerimento di Shyntae, proverei shampoo verdi da super che magari lavano un po' di più e testerei un prodotto solo alla volta così da non fare troppi pastrocchi di shampoo :)
Can you....
Here am I floating
round my tin can
Far above the Moon
Planet Earth is blue
And there's nothing I can do.
Avatar utente
eleh2o
 
Messaggi: 2370
Iscritto il: martedì 14 maggio, 2013 20:15
Località: Lombardia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Matteo » lunedì 21 settembre, 2015 23:13

5-7 ml di shampoo in 40-50 ml di acqua... bah, un pochino squilibrato come rapporto. 5 su 15 o 7 su 20 già è diverso.

Comunque, proverò a cambiare diluizione, può darsi anche, come ha detto qualcuno, che il Tea Nature non sia granché (anche se col balsamo mi trovo benissimo invece). Non appena mi finisce, c'è il Greenatural da 1 l che mi aspetta (il primo che presi quando sono passato all'ecobio).

Speriamo...
Matteo
 
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 10 febbraio, 2015 21:28

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda nebbia » martedì 22 settembre, 2015 00:01

Matteo guarda, sinceramente, mi prendo la mia parte di responsabilità nell'affermazione del rapporto "10 shampoo + 20 acqua". Quando cercavo informazioni per il mio passaggio agli shampoo ecobio lo trovavo riportato qui e là come indicativo e come tale l'ho riportato. Però non è una legge, non è scritto su pietra, non è un rapporto inamovibile.
Anch'io diluisco in modo diverso in base allo shampoo, a quanto sono sporchi i capelli, a quando li ho lavati la volta precedente... ma ci sono arrivata da sola, nel tempo, provando e sbagliando. :ohm:
10 a 40 o 7 a 50 possono essere sbilanciati per te, ma non per chi chiaramente ci si trova bene.

Hai provato il Tea in modo continuativo, hai visto che non va bene, bon. Passa ad altro. Ti spiace non finirlo? Allora tienilo lì, ricordando che è per lavaggi frequenti, e usalo quelle volte in cui ti capita di doverti lavare i capelli in giorni successivi, o più per sfizio che per necessità.

Quanto ai dubbi sulla durata di un flacone, guarda che mica tutti si lavano ogni altro giorno eh. C'è chi ha la fortuna di poter lavarsi i capelli ogni 4-5 giorni, aggiungici una diluizione ad hoc e ci vuol poco a farli durare. Oppure ne tengono aperti un paio (o anche tre :angel: ) che alternano a seconda delle esigenze perché a furia di provare e di osservare e rilevare i diversi risultati che danno sanno gestirli così. ;)
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9800
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Pier » martedì 22 settembre, 2015 00:32

Nebbia è stata esaustiva ed ha spiegato anche ciò che volevo die, la mia diluizione varia in base allo shampoo ma anche al mio tipo di capelli (secchi con cute secca, se non mettessi prodotti per lo styling non si sporcherebbero praticamente mai) e in base a quanto e quando li ho lavati. Ma per farti un esempio di come ognuno adatta alle esigenze e al momento.

[EDIT: ho fatto lo shampoo oggi e ho pesato per avere la certezza di quanto shampoo e acqua stessi utilizzando. Ho messo ad occhio ma sono stato molto preciso poi misurando :mrgreen: . 5ml di shampoo e 34 di acqua. Capelli puliti. ]

Secondo me, come ho detto in altri post, e come ha ribadito Nebbia, è questione di provare e trovare il prodotto giusto, nemmeno più di svolta all'ecobio, perché penso che le basi ce le hai. Se un prodotto ti incuriosisce vedi un po' le specifiche recensioni e magari trovi chi l'ha provato e può darti le dritte precise.
Ultima modifica di Pier il martedì 22 settembre, 2015 21:40, modificato 1 volta in totale.
Pier
 
Messaggi: 232
Iscritto il: giovedì 24 gennaio, 2013 20:53

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Giusy San » martedì 22 settembre, 2015 21:23

Concordo su tutti voi, la questione diluizione è un fattore soggettivo secondo me. Varia da persona a persona e da prodotto a prodotto. Aggiungo anche il mio esempio....shampoo per cute grassa (la mia) bello sgrassante e mooooolto denso me ne basta 5ml appena in 15/20 ml di acqua, shampoo lavaggi frequenti molto più fluido cremoso 10 ml con 15 di acqua.....insomma bisogna provare, provare, provare e avere pazienza!

Io comunque seguo i consigli di vecchia zia e le due passate non le faccio mai, neanche con i capelli super sporchi, uso lo shampoo bello sgrassante e via! Come detto tutto è soggettivo! ;)
La paura degli esseri umani è paura di essere umani.
(Dio Come Stà? - Marta Sui Tubi)
Immagine
Avatar utente
Giusy San
 
Messaggi: 745
Iscritto il: mercoledì 16 ottobre, 2013 19:20
Località: Perugia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Matteo » giovedì 24 settembre, 2015 00:00

Tra l'altro, ho iniziato ad avvertire um po' di prurito, cosa che di solito mi capita il terzo giorno, quando devo lavarli perché sono ormai sporchi. Li ho lavati martedì mattina ma non sono sporchi, è strano che inizi a sentirlo già al secondo giorno dopo averli lavati.

Non so se cambiare e passare al Greenatural, magari dipende solo dalla diluizione. Ne ho ancora un 80 ml più o meno.
Matteo
 
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 10 febbraio, 2015 21:28

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda silvia88 » domenica 27 settembre, 2015 13:36

Il prurito potrebbe essere causato da un lavaggio troppo aggressivo (magari hai usato uno shampoo troppo lavante su capelli ancora abbastanza puliti, oppure non hai diluito bene e quindi lo shampoo era troppo concentrato).
Per quanto riguarda la durata degli shampoo, io non riesco a fare un calcolo di quanto mi durano perché non uso mai uno stesso shampoo continuativamente ma ne alterno 2 o 3.
Avatar utente
silvia88
 
Messaggi: 5902
Iscritto il: giovedì 17 novembre, 2011 18:14

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda hirzel » sabato 24 ottobre, 2015 22:22

:woohoo: :woohoo:
Sento il bisogno di ringraziare tutt* voi perché dopo tanto cercare, leggere, provare e riprovare sono riuscita, finalmente, ad usare al meglio gli shampoo eco-bio!
Ho iniziato a febbraio e per tutti questi mesi sono rimasta quasi sempre insoddisfatta dei risultati...pur non avendo problemi di cute grassa,troppo secca o con forfora, ad ogni lavaggio avevo un problema, i capelli si sporcavano prima del solito oppure si appesantivano, e allora cambiavo shampoo, provavo tutti i campioncini a disposizione, diluivo poco, troppo, un po' di meno, non diluivo proprio, e intanto il tempo passava e io mi sentivo sempre più scoraggiata e incapace.
Quando pensavo di aver capito tutto mi rendevo conto di non aver capito niente e mi sembrava inutile scrivere un messaggio per lamentarmi...era evidente che dovevo approfondire meglio :?
Ho continuato a leggere decine e decine di post sull'argomento, comprese tutte le pagine di questo thread, e provando e riprovando sono riuscita a stabilire che per i miei capelli normali, ricci, secchi e trattati, è fondamentale diluire lo shampoo per riuscire a lavare bene cute e capelli (al momento faccio circa 10ml+20 di acqua) e mi basta una sola passata :)
Ora che ho raggiunto il primo felice risultato posso dedicarmi alla ricerca del balsamo migliore per me che deve essere, necessariamente, districante altrimenti non riuscirei a passare il pettine!
:ohm:
...voglio trovare un senso a tante cose
anche se tante cose un senso non ce l'ha...
(vasco rossi)
Avatar utente
hirzel
 
Messaggi: 284
Iscritto il: sabato 06 dicembre, 2014 17:57
Località: lombardia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda barbara » mercoledì 28 ottobre, 2015 08:54

bravissima!!! :clap:
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda hirzel » mercoledì 28 ottobre, 2015 10:54

Grazie Barbara :fiore: :fiore:
...voglio trovare un senso a tante cose
anche se tante cose un senso non ce l'ha...
(vasco rossi)
Avatar utente
hirzel
 
Messaggi: 284
Iscritto il: sabato 06 dicembre, 2014 17:57
Località: lombardia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Sunflower » mercoledì 28 ottobre, 2015 13:45

hirzel ha scritto:Ora che ho raggiunto il primo felice risultato posso dedicarmi alla ricerca del balsamo migliore per me che deve essere, necessariamente, districante altrimenti non riuscirei a passare il pettine!


Potresti provare anche ad usare una spazzola districante (ovviamente unita ad un buon balsamo) :).
Da quando ho trovato la spazzola che fa per me da usare sotto la doccia i miei problemi si sono ridotti per lo meno della metà, così come il tempo che impiego a districarli :love:
Quando ti senti un pesce fuor d'acqua è il momento di andare controcorrente
Sunflower
 
Messaggi: 1549
Iscritto il: martedì 17 marzo, 2015 20:13

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda hirzel » giovedì 29 ottobre, 2015 15:49

Grazie per il suggerimento :)
...voglio trovare un senso a tante cose
anche se tante cose un senso non ce l'ha...
(vasco rossi)
Avatar utente
hirzel
 
Messaggi: 284
Iscritto il: sabato 06 dicembre, 2014 17:57
Località: lombardia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Giusy San » martedì 10 novembre, 2015 14:22

ooooohhh complimenti hirzel! :)
La paura degli esseri umani è paura di essere umani.
(Dio Come Stà? - Marta Sui Tubi)
Immagine
Avatar utente
Giusy San
 
Messaggi: 745
Iscritto il: mercoledì 16 ottobre, 2013 19:20
Località: Perugia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda hirzel » martedì 10 novembre, 2015 18:31

Grazie Giusy San :fiore: ... tutti i vostri commenti sono stati preziosi.
...voglio trovare un senso a tante cose
anche se tante cose un senso non ce l'ha...
(vasco rossi)
Avatar utente
hirzel
 
Messaggi: 284
Iscritto il: sabato 06 dicembre, 2014 17:57
Località: lombardia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda VegaSere » martedì 17 novembre, 2015 14:53

Ho letto tuuuuuuutte le pagine. :P Davvero tante informazioni utili. :clap:

Vi racconto la mia esperienza. Io ho da anni la dermatite sebo-psorisiaca sulla testa, e nemmeno lo shampoo da farmacia mi ha aiutato, la tenevo però sotto controllo con uno shampoo seboregolatore da super, e potevo usare sempre e solo quello, guai a cambiare o a usare altro, anche solo per una volta, o mi rovinavo.

Mi sono avvicinata all'ecobio lo scorso autunno. I capelli hanno iniziato a diventare strani, mentre li lavavo era come se si "appiccicassero" tra loro, tanto da far fatica a passare le dita tra i capelli. Davo la colpa a tutto fuorché allo shampoo dato che lo usavo da anni. Nel cercare informazioni in internet ho scoperto i prodotti ecobio, e mi hanno consigliato di usare uno shampoo delicato... ho visto subito che i capelli non si appiccicavano più. Da lì ho iniziato a informarmi e prendere tutti i prodottini giusti.

Il passaggio però è stato lungo, anche se lo shampoo di prima non aveva siliconi. Ho passato tutte le fasi negative che avete detto voi. Capelli ingestibili, unti, che cadono, ecc. In realtà i miei capelli facevano schifo anche prima, e lì per lì non avevo dato la colpa ai prodotti, ma certo mi chiedevo che stava succedendo. Solo dopo che ho letto qui ho capito la causa di quei mesi di capelli folli.
Poi però è arrivato il giorno in cui ho sentito i capelli moooorbidi e rinati. :D

Ora dopo un anno posso dirlo: la dermatite è SPARITA! Non ne ho più traccia! :happy:
VegaSere
 
Messaggi: 8
Iscritto il: martedì 27 ottobre, 2015 14:37

PrecedenteProssimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti