Pagina 10 di 10

MessaggioInviato: martedì 20 novembre, 2012 10:32
da Lizzy79
Le allergie sono imprevedibili, si possono manifeastare anche dopo anni di utilizzo dello stesso prodotto. Sicura che non sia scaduto? ;)
Cambiare shampo mi sembra una buona idea, come ultima spiaggia puoi provare la farina.

MessaggioInviato: domenica 20 gennaio, 2013 15:37
da vv25
KleisDF ha scritto:-Impacco una volta alla settimana con mix di gel d'aloe - olio di jojoba - POCHE gocce di oe di lavanda (ma anche no, se non l'avete).

sto provando ora, con olio di cocco al posto del jojoba che non ho...
quanto lo devo tenere in posa? e poi...i risultati si vedono dopo la prima applicazione o secondo te va ripetuto per un pò di lavaggi consecutivi?

MessaggioInviato: lunedì 21 gennaio, 2013 16:06
da Abtv
Anche io soffro di prurito al cuoio capelluto... ultimamente stò provando con un detergente intimo e finalmente ho trovato la pace!! :D
Ma c'è una cosa che mi succede solo in determinate condizioni... ogni volta che metto un berretto o una fascia e li tengo per parecchie ore (praticamente quando vado a sciare) dopo 2 ore comincia a prudermi la testa in una maniera così intensa che mi gratto come se avessi le pulci!! :lol:
Mi è sempre successa... ogni volta che vado a sciare e metto quel berretto o quella fascia (di pile)... se mi vedeste mi prendereste per una isterica! :x
Non sono mai riuscita a capire a cosa sia dovuta quella reazione (in passato anche con altri berretti)! :?:
Ciao

MessaggioInviato: lunedì 21 gennaio, 2013 16:11
da Greta1987
anche a me succede sempre col casco che uso a cavallo...anche se è leggerissimo e traspirante..

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: martedì 29 novembre, 2016 23:09
da Matteo
Ho iniziato ad usare lo shampoo per capelli normali Urtekram, dopo che avevo iniziato ad avvertire fastidiosi pruriti con il Sante latte di cocco e l'Avril riparatore. Arrivo al terzo giorno, in cui di solito li lavo i capelli, e il prurito comincia. Questo è l'INCI dello shampoo.

Aqua, sodium cocosulfate, aloe vera barbadensis leaf extract*, glycerin**, lauryl glucoside, coco glucoside, sodium chloride, glyceryl caprylate, glyceryl oleate, sodium cocoyl glutamate, polyglyceryl-4 caprate, glyceryl undecylenate, citric acid, tocopherol, beta-sitosterol, squalene.
(* = ingredient from Organic Farming, ** = made using organic ingredients).


Che ve ne pare? Da cosa può dipendere?

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: mercoledì 30 novembre, 2016 00:57
da nebbia
Matteo se non ricordo male sei già stato indirizzato più volte a cercare i modi e i post migliori in cui postare, sia per non creare casino sia, e soprattutto, per facilitarti la risposta.

Or su dunque, quindi, perché hai postato l'inci qui e non nell'apposita sezione? ;)

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: domenica 29 gennaio, 2017 23:12
da Matteo
Questo prurito sta diventando insopportabile, ora anche al secondo giorno dopo aver lavato i capelli si presenta, avete qualche impacco da poter preparare con ingredienti casalinghi da consigliarmi?

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: domenica 29 gennaio, 2017 23:32
da Bia
No. Solo un consiglio: cambia shampoo. Se hai un prurito insopportabile al cuoio capelluto vuol dire che stai usando uno shampoo che te lo provoca. Inutile cercare rimedi. Bisogna eliminare la causa del prurito usando uno shampoo veramente delicato.

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: domenica 29 gennaio, 2017 23:48
da Matteo
Bia, ne avrò cambiati 3 nell'ultimo periodo: Sante latte di cocco, Avril riparatore, Urtekram no profumo ed ora stavo utilizzando il Biofficina concentrato delicato, sembrava andare meglio ma niente.

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: lunedì 30 gennaio, 2017 00:16
da nebbia
E quindi? Purtroppo non è scritto da nessuna parte che c'è un limite ai tentativi :roll: invece c'è scritto parecchio di darsi il tempo di guardare il proprio corpo e di dargli pace e pazienza.

Cito da questo stesso topic (di cui ti consiglio di rileggere almeno le ultime 3-4 pagine)
nebbia ha scritto:sul forum di Lola avevo trovato questo, mi pare l'avesse detto proprio Lola (...)
I sintomi sono diversi per:
lavaggio insufficiente --> prurito (di solito aumenta il giorno dopo il lavaggio e quello dopo ancora è insopportabile) e robetta bianca un po' grassa che resta sulle unghie, ma niente scaglie, eventuali bollicine
lavaggio con shampoo troppo aggressivo --> prurito subito, forfora secca, eventuale cute arrossata (a lungo, non solo dopo la grattatina)
link


Suggerimenti su come ingentilire lo shampoo (cambiarlo prima di tutto, come dice Bia, ma c'è anche chi aggiunge un goccio d'olio, o fa massaggi d'olio alla cute subito prima etc. etc.) li trovi per l'appunto anche in questo topic.

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: lunedì 02 ottobre, 2017 10:36
da Matteo
Dopo circa un anno in cui ho utilizzato solo lo shampoo ultradelicato senza profumi di Officina Naturae, si è ripresentato il problema delle bolle con prurito. Forse è stato fin troppo delicato, dovrei prendere uno shampoo più forte e alternarlo con questo? Da cosa riconosco che uno shampoo è più aggressivo rispetto ad un altro? O meglio, cosa deve contenere nell'INCI?

Re: Prurito al cuoio capelluto

MessaggioInviato: martedì 03 ottobre, 2017 08:53
da barbara
Matteo bisognerebbe capire la causa di questo prurito con bolle però, che dubito a questo punto sia una questione di shampoo, a meno che tu non sia allergico a qualche ingrediente specifico (ma allora penso che lo saresti dappertutto e non solo sul cuoio capelluto).
Stress? Mangiato qualcosa che ti fa male? Brutti "grattacapi"?
Intanto per tamponare, torna al caro e vecchio olio d'oliva: poche gocce sui polpastrelli, massaggia bene il cuoio capelluto e dopo fai lo shampoo. Vedi come va.