di Barbara Righini
online dal 2005

domanda sulle 3biofasi...

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda margherita » lunedì 12 novembre, 2007 16:18

Ma la crema idratante dopo il tonico non è necessaria?
Avatar utente
margherita
 
Messaggi: 710
Iscritto il: lunedì 22 ottobre, 2007 14:17
Località: Reggio Emilia

Messaggioda Diakranis » lunedì 12 novembre, 2007 16:20

e beh di solito.. magari se senti la pelle già bella nutrita puoi mettere un pò di gel d'aloe semplice semplice...

io dopo metto solo il j'aloè senza olii aggiunti perchè se no mi rimane la pele troppo unta e mi da fastidio...

però non credo che sia assolutamente necessaria... se davvero non ne senti il bisogno...
Avatar utente
Diakranis
 
Messaggi: 1985
Iscritto il: venerdì 31 agosto, 2007 21:03
Località: San Vittore Olona - Milano

Messaggioda Gio' » sabato 01 dicembre, 2007 13:56

Sto seguendo da poco le 3 biofasi, così:
-mi spalmo con l'olio di lino bio (ne ho un paio di flaconcini scaduti, comprati per uso alimentare in promozione, ma non è rancido)(forse, esagero perchè non mi limito a qualche goccia, ma, per passarlo su viso e collo, riempio quasi l'incavo della mano :oops:)
- tolgo il grosso con un dischetto di cotone
- mi lavo col sapone al burro di chiuri ON
- passo su viso e collo un dischetto di cotone bagnato a cui aggiungo un paio di gocce di aceto di mele bio

Subito la pelle tira un po' e diventa lucida su fronte e naso, ma dopo un poco stendo la crema e va meglio.
Non c'è paragone con quando usavo solo gel detergente (per quanto di erboristeria) per lo strucco e sola acqua al risveglio: la pelle tirava un casino e restava secca!

Dubbio: sbaglio a passare anche sul contorno occhi il dischetto acqua+aceto di mele? Ogni tanto, infatti, avverto un pizzichio sulle guance quando lo metto e non vorrei correre il rischio di irritare o danneggiare una zona così delicata come quella perioculare :?
Avatar utente
Gio'
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sabato 10 novembre, 2007 12:17

Messaggioda Serese » sabato 01 dicembre, 2007 15:27

non so dirti se sbagli ma io il tonico vicino agli occhi non lo passo mai. :roll:
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda barbara » sabato 01 dicembre, 2007 15:46

secondo me non sbagli ma bisogna vedere quanto acido fai il tonico, magari metti meno aceto.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda Gio' » sabato 01 dicembre, 2007 17:16

Appoggio il dischetto sulla bocca della bottiglia, rovescio (viene una macchia gialla al centro del dischetto), bagno sotto il rubinetto, strizzo e passo sulla pelle. Troppo aceto?

Serese, perchè non passi il tonico sul contorno occhi? Credevo che la soluzione acida servisse per svolgere una funzione antibatterica che, altrimenti, con il solo basico del sapone, sarebbe compromessa. Se è così, perchè non "proteggere" in tal modo anche la pelle del contorno occhi?
Oppure ho capito male io? :roll:
Avatar utente
Gio'
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sabato 10 novembre, 2007 12:17

Messaggioda Serese » sabato 01 dicembre, 2007 17:36

boh.. :roll: forse perchè ho paura che mi brucino gli occhi col succo di limone (sono un po' sdatta).
poi il tonico lo uso prevalentemente per restringere i pori per evitare punti neri e sul contorno occhi nn ne ho mai visti (io intendo con contorno occhi la palpebra inferiore, la palpebra superiore e l'arcata soppraccigliare). non saprei, nn mi è mai venuto di usarlo lì. semmai provo ma nn sempre uso le tre biofasi (a volte vado solo di saponetta o sapone liquido o anche prima l'una e poi l'altro).
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda Marty » sabato 01 dicembre, 2007 17:40

Io solitamente passo il tonico anche sul contorno occhi, precisamente è composto da aceto di mele acqua ai fiori d'arancio e due gocce di oe alla lavanda...

Per le dosi mi regolo cosi:
Prendo una tazzina, riempio più del fondo con l'acqua ai fiori d'arancio, poi verso giusto un pochino di aceto...( vado a naso...se si sente troppo significa che ne ho messo più del dovuto...)..poi due gocce di lavanda.

Le prime volte in cui ho esagerato con l'aceto, la faccia si è ridotta a un unico punto rosso...asciutta, tiratissima...
Ma credo fosse anche per il fatto che il viso non era abituato..
Ora non ho alcun problema: nessun tiramento, l'aceto non mi crea problemi...direi che ho trovato la mia dose..
Prova a mettere meno aceto..quando ne mettevo troppo, pizzicava.. ;-)
" C'è una gioia nei boschi inesplorati, C'è un'estasi sulla spiaggia solitaria, C'è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo, e c'è musica nel suo boato. Io non amo l'uomo di meno, ma la Natura di più. "
Avatar utente
Marty
 
Messaggi: 2508
Iscritto il: sabato 10 novembre, 2007 17:59
Località: Prov. Cagliari

Messaggioda Gio' » sabato 01 dicembre, 2007 18:43

Per ridurre l'aceto, posso provare a riempirne una boccettina col contagocce perchè, così com'è la bottiglia, mi sa tanto che ha la bocca troppo larga e, per quanto poco, ne esce sempre troppo :|
Poi vi dirò :roll:

Comunque, io l'aceto mica lo passo sulla pelle per i punti neri, ma proprio per quella che avevo capito essere la sua funzione di compensazione della basicità (si dice così? :roll:) del sapone :? Ecco perchè lo metto anche sul contorno occhi (palpebra inferiore, superiore e zona sopraccigliare) :?
Avatar utente
Gio'
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sabato 10 novembre, 2007 12:17

Messaggioda Serese » sabato 01 dicembre, 2007 20:42

Gio' ha scritto:Comunque, io l'aceto mica lo passo sulla pelle per i punti neri, ma proprio per quella che avevo capito essere la sua funzione di compensazione della basicità (si dice così? :roll:) del sapone :? Ecco perchè lo metto anche sul contorno occhi (palpebra inferiore, superiore e zona sopraccigliare) :?


io di questa funzione non so niente, non ti saprei rispondere.. :oops: so solo che un qualcosa di acido dopo il sapone va passato per restringere i pori, togliere eventuali residui (sporco e/o sapone) e riequilibrare il ph della pelle (che cmq dopo un tot di tempo dal lavaggio con la saponetta si riequilibra da sola, quindi nn sempre passo il tonico). Poi non so, d'estate ho usato sempre le tre biofasi, ora solo saponetta e solo a volte passo il tonico dopo.. e nn noto niente di strano :boh:
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda azahar751 » sabato 01 dicembre, 2007 21:50

:o ma come fate a mettere l'olio direttamente sul viso? Io non riuscirei mai a struccarmi bene così!

Io per usare meno dischetti li apro a metà così diventano più sottili ma raddoppiano di numero :) , verso olio sul primo dischetto e passo su occhi (mascara) e bocca (lipfinity maxfactor, dura 10 ore :shock: !)...poi stessa cosa con un secondo dischetto, insistendo un pò di più. Quando al quarto dischetto (cioè alla quarta metà di dischetto ;-) ) vedo che mascara e rossetto sono quasi del tutto tolti allora passo sul resto del viso, un altro paio di dischetti, finchè non resta pulito. In totale di solito ne uso 3, che per me valgono 6, non so se si è capito. Mi avanza però sempre, da quei 6, un mezzo dischetto che uso, dopo la lavata con Aleppo, per metterci il tonico e passarlo sul viso.
E' tutto :elio: !
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Gio' » lunedì 03 dicembre, 2007 22:57

azahar751 ha scritto::o ma come fate a mettere l'olio direttamente sul viso? Io non riuscirei mai a struccarmi bene così!

Ne verso un po' nell'incavo della mano (praticamente lo riempio), me lo spalmo tra le mani e poi le passo ben bene su viso e collo, massaggiando. Alla fine dell'operazione sono piuttosto unta, ma con un dischetto viene via il più grosso, poi l'azione passa al sapone :)
Ti assicuro che strucca benissimo sia il mascara, sia l'eyeliner, sia eventuale ombretto, sia matita e rossetto, fard e terra. :D
Avatar utente
Gio'
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sabato 10 novembre, 2007 12:17

Messaggioda Gio' » sabato 15 dicembre, 2007 20:37

Aggiorno: anche con una e dico una goccia d'aceto sul dischetto imbevuto d'acqua la pelle pizzica lo stesso, poi diventa lucida e tira, poi torna normale.

Pensavo ad un'alternativa al "tonico": secondo voi, potrebbe andare un idrolato di Rosa Damascena? E' acido?
Avatar utente
Gio'
 
Messaggi: 251
Iscritto il: sabato 10 novembre, 2007 12:17

Messaggioda Marty » domenica 16 dicembre, 2007 00:16

Uh mamma :shock:
A questo punto ti sconsiglio vivamente di provare il tonico acidificante a base di limone: a me ha ridotto il viso a un unico punto rosso, e l'aceto non mi crea problemi :|

Per il tuo suggerimento, non saprei cosa dirti....trovare un prodotto bio che sia verde e delicato?
Non so.....io trovo molto buono il tonico alle mucillaggini di malva fitocose...
" C'è una gioia nei boschi inesplorati, C'è un'estasi sulla spiaggia solitaria, C'è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo, e c'è musica nel suo boato. Io non amo l'uomo di meno, ma la Natura di più. "
Avatar utente
Marty
 
Messaggi: 2508
Iscritto il: sabato 10 novembre, 2007 17:59
Località: Prov. Cagliari

Messaggioda silvia77 » domenica 16 dicembre, 2007 12:04

Gio' ha scritto:Aggiorno: anche con una e dico una goccia d'aceto sul dischetto imbevuto d'acqua la pelle pizzica lo stesso, poi diventa lucida e tira, poi torna normale.


Anche a me fa lo stesso effetto. :cry:
Però se diluisco in una boccetta 1/3 di aceto e 2/3 di acqua funziona benissimo e si conserva. :)
Penso anche di aggiungere acqua ai fiori d'arancio per migliorare l'odore.
Avatar utente
silvia77
 
Messaggi: 363
Iscritto il: martedì 21 agosto, 2007 16:13
Località: Torino

PrecedenteProssimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite