di Barbara Righini
online dal 2005

ridurre al minimo il beauty-case?

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda Tomatina » lunedì 14 giugno, 2010 10:51

Questo thread risale al 2007, quindi chiedo,

Alle veterane del forum: avete affinato la vostra tecnica? usate qualche nuovo trucchetto? :elio:

Alle nuove: come vi regolate? :)

Io intanto ci penso :P voi raccontatemi(ci!) :D
Mantieni questo forum un luogo civile: segui il regolamento!
:angel: MIO BLOG! :fiore:
Avatar utente
Tomatina
TsunamiGentile
 
Messaggi: 6297
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 14:06

Messaggioda ruby » martedì 15 giugno, 2010 11:23

- detergente liquido per corpo/viso/capelli/intimo
- balsamo
- crema viso
- tonico
- burro corpo autoprodotto
- gel d'aloe con cui nella stagione calda "taglio" la crema viso e per piccole irritazioni
- boccetta mix d'olii per strucco/aggiunta crema viso per la notte/ corpo dopo la doccia del mattino
- dentifricio
- filo interdentale
- pasta all'ossido di zinco come deodorante e per brufoletti ed irritazioni

Da qualche tempo ho ridotto il mio beaty optando per un detergente tuttofare, un'unica crema per il viso giorno/notte che, come scritto sopra doso con gel d'aloe o olio, idem per la crema corpo che usavo al mattino dopo la doccia e che ho sostituito con l'olio che uso anche per struccarmi e che aggiungo alla crema viso per la notte. Praticamente ho eliminato 4 prodotti: shampoo, detergente intimo, crema viso notte, crema corpo.
"Dove credete che siano andati gli unicorni, gli ippogrifi dagli occhi dolci e mansueti, le sirene gentili e aggraziate?
In nessun posto: sono sempre qui. E' solo che non li vediamo". E. Bencivenga
ruby
 
Messaggi: 5190
Iscritto il: mercoledì 20 febbraio, 2008 14:34

Messaggioda Panna » martedì 15 giugno, 2010 13:20

mini beauty al rapporto! Ecco cosa penso di portarmi in valigia!

j'aloè
olio di avocado ( nella confezione da 10 ml di un ex olio essenziale )
olio di cetriolo come sopra
eos detergente quello blu
balsamo noce pesca ( ne basta pochissimo, quindi mi limito ad una jar )
saponetta aleppo di quelle piccine
bottiglietta da 30 o 50 ml di olio di lino per strucco e impacco capelli ( non me lo faccio mai mancare :mrgreen: )
dentifricio e spazzolino

se proprio proprio so che dovrò fare tante docce mi porto anche una crema mani-corpo in una confezione di plastica ( per esempio quella del sample di gel doccia neobio da 30 ml è per-fet-ta!!! :) :) )
Avatar utente
Panna
 
Messaggi: 259
Iscritto il: martedì 25 novembre, 2008 20:22

Messaggioda -miry- » giovedì 17 giugno, 2010 16:32

un prodotto jolly che solitamente mi porto dietro quando sono fuori è il latte detergente bio bio baby, che in estate mi va bene come idratante viso/corpo e anche come struccante :)
Avatar utente
-miry-
 
Messaggi: 3513
Iscritto il: venerdì 10 aprile, 2009 19:29
Località: Giarre (CT)

Messaggioda fedelove » giovedì 22 luglio, 2010 12:21

Argomento che cade a pennello :D tra circa 2 settimane parto per le vacanze e dovrò preparare il mio beauty che in genere riempio così:

-crema viso aloe e azulene Fitocose
-Tonico
-Latte detergente bio bio baby (ordinato!)
-Olio karitè e monoi
-Crema corpo vaniglia fitocose
- Mascera capelli (la prossima sarà quella all'avena bjobj :-D )
-Balsamo
-saponetta alla lavanda
-dentifricio e spazzolino
-spazzola per capelli ;-)

penso sia tutto

:D
Avatar utente
fedelove
 
Messaggi: 179
Iscritto il: domenica 31 gennaio, 2010 01:09

Messaggioda Vinziana » giovedì 22 luglio, 2010 23:55

prima di passare all'eco-bio avevo tanti prodotti quante sono le parti del mio corpo!!!! :D
ma ora lo spirito minimalista che è in me finalmente è uscito allo scoperto, così il mio beauty ora ha degli spazi vuoti, ma ciò che c'è dentro mi soddifa moooolto di più! ovvero:

- jaloè (crema giorno/occhi e hair-styling)
- kaloè (idratante corpo e leave-in)
- sapone di aleppo
- triple c serum (o questo o il tonico all'aceto)
- olio vegetale, come karitè, ribes nero o jojoba (struccante e per arricchire jaloè)
- crema solare altissima protezione (365 gg l'anno!)
- qualche olio essenziale

e poi gli immancabili, sostituiti con prodotti buoni, anche del lidl, oppure eco-bio:

- shampoo
- balsamo
- detergente intimo Cien
- docciaschiuma Cien
- dentifricio Elmex e spazzolino
- deodorante Cien
Ciao, Vinziana.

*******************

La certezza assoluta porta all'errore

mitrovatequi
Avatar utente
Vinziana
 
Messaggi: 85
Iscritto il: sabato 27 marzo, 2010 01:00
Località: marsala

Messaggioda emanuelita88 » mercoledì 27 ottobre, 2010 20:06

-miry- ha scritto:un prodotto jolly che solitamente mi porto dietro quando sono fuori è il latte detergente bio bio baby, che in estate mi va bene come idratante viso/corpo e anche come struccante :)


strucca bene?
emanuelita88
 
Messaggi: 175
Iscritto il: giovedì 30 settembre, 2010 09:08

Messaggioda -miry- » mercoledì 27 ottobre, 2010 20:55

io mi ci trovo bene, anche per il mascara :)
Avatar utente
-miry-
 
Messaggi: 3513
Iscritto il: venerdì 10 aprile, 2009 19:29
Località: Giarre (CT)

Re: ridurre al minimo il beauty-case?

Messaggioda meme » venerdì 30 dicembre, 2016 20:40

Questo è un discorso che mi interessa molto. Da quando ho scoperto l'eco bio in me si è sviluppata sempre di più la necessità di trovare pochi prodotti di qualità che siano versatili, per evitare di avere il bagno straripante di cose che poi vengono sprecate.

Al momento i miei prodotti preferiti e quelli che sto ancora cercando sono:

- Shampoo: sono sempre in ricerca di quello perfetto, con la cute grassa, la dermatite quasi perennemente residente sulla mia nuca e i capelli fini faccio fatica a trovare qualcosa che mi soddisfi appieno. Al momento sto usando Alkemilla Arancio e Limone, con cui mi trovo bene. Sarebbe per capelli secchi, l'ho preso nella speranza che fosse più delicato.
Avete qualcosa da consigliarmi? :*
- Balsamo: fantastico quello di Biofficina Toscana al Concentrato Attivo. Semplicemente divino. È IL BALSAMO. Però ho provato anche quello Alkemilla all'Arancio e Limone ed è altrettanto buono, un po' meno pesante, secondo me.
- Crema viso: anche qui sto ancora cercando la crema perfetta; ho diversi punti neri e pori dilatati a livello degli zigomi e sul naso, però non definirei la pelle come grassa. È più che altro normale e sensibile. Sto pensando di usare olio di jojoba più aloe e risolvere la questione così. Accetto suggerimenti! ;)
- Detergente/struccante: con l'olio non mi trovo benissimo, dovrei riprovare il Latte Detergente Bio Bio Baby che mi aveva positivamente impressionata. Anche l'acqua micellare mi sembra una buona soluzione, ma quella che ho io - Avril - mi brucia. Ho anche provato lo Struccante Bifasico di Biofficina Toscana ma mi dà fastidio agli occhi, lasciandoli appesantiti e impastati.
- Deodorante: unico prodotto non bio che uso. Purtroppo ne ho provati una marea ma non riescono a portarmi a fine giornata :'( anzi.
- Crema corpo: Alkemilla all'Acido Glicolico. LA MIA SALVEZZA! Le mie gambe sono soggette ai peli incarniti, e quindi tutte piene di piccole cicatrici. Questa crema sta risolvendo il problema egregiamente! Una volta usavo quella di Fitocose, ma di loro non mi piace che non facciano mai sconti e che spesso e volentieri anche su grandi ordini non inviino campioncini o ne diano solo tre. Alkemilla invece mi soddisfa di più; la percentuale di glicolico arriva fino al 16% e hanno anche una maschera al 24%. Io le uso entrambe e sono contentissima!
- Burrocacao: super indispensabile per me, il migliore è senza dubbio - tra quelli che ho provato, ovviamente - il Basis Sensitive di Lavera. LO ADORO. Lascia le labbra belle lucide, ha un profumino naturale di cera che mi fa impazzire ed è efficace e di piacevolissima stesura.
- Detergente intimo: anche qui non ho ancora trovato quello perfetto. Ne ho provati diversi di Flora, che sono molto buoni ma per me troppo concentrati e forti. Consigli? :*
- Detergente corpo: sempre in ricerca. Credo potrebbe andar bene il Balsamo Corpo Detergente al Miele di Biofficina Toscana, che promette di lasciare la pelle vellutata. Vorrei qualcosa che mi lasciasse idratata, oltre che pulita. Così da non dover mettere sempre la crema.
- Scrub: volendo abbracciare il minimalismo bisognerebbe farselo in casa o usare dei guanti di crine o simili, ma mannaggia a me sono maledettamente attratta da questi prodotti. Tra l'altro se lo ho pronto lo uso, mentre se devo prepararlo non lo faccio mai. È godurioso quello alla mandorla di Fitocose, ma dubito ricomprerò dei loro prodotti. Bello anche il Copacabana di Lush, che però ha un prezzo a dir poco VERGOGNOSO. Vorrei spignattarlo.
- Crema solare: anche qui non sono pienamente soddisfatta, ma per ora vince la protezione 30 di Bioearth, che non è troppo pastosa come invece trovo che sia quella di Tea Natura.
- Crema mani: ancora non trovo qualcosa che mi soddisfi. Ho provato le creme Bio Bio Baby, che però non proteggono a lungo e hanno profumi un po' troppo persistenti per i miei gusti. Mi servirebbe qualcosa di veramente strong, soprattutto durante l'inverno quando le mani mi si arrossano e screpolano come non ci fosse un domani. Anche in questo caso era fantastica la Crema alla Borragine di Fitocose, anche se puzzava terribilmente.
- Burro di Karitè, Gel d'Aloe, Olio al Monoi Tea Natura: tre prodotti che non mancano mai. Versatili e perfetti. Per non parlare del profumo dell'olio Tea! Fantastico! Di gel d'Aloe compro sempre con soddisfazione quello The Beauty Seed di Bioearth. Portentoso. Altrimenti se non ho tempo di fare ordini online prendo quello che trovo controllando l'INCI.
- Amido di Mais: nell'acqua della vasca per la dermatite.
- Trucchi: Fondotinta liquido Avril, mi trovo bene, ma voglio provare anche altro. Mascara Avril, credo il migliore. Mascara Neve Cosmetics Deerlash Defining, adoro il fatto che non faccia mezzo grumo neanche a provarci, ma non volumizza proprio per niente. Dopo la scomparsa dei Lavera colorati cerco con tristezza un balsamo labbra che funge da rossetto/lucidalabbra.

Credo di aver finito. Sarei curiosa di sapere se dopo tutti questi anni qualcuna abbia qualche prodotto da consigliare del quale non può fare a meno nel suo beauty case!
Bacini a tutte! :*
Avatar utente
meme
 
Messaggi: 67
Iscritto il: giovedì 26 dicembre, 2013 16:48

Re: ridurre al minimo il beauty-case?

Messaggioda Sunflower » venerdì 30 dicembre, 2016 22:29

Per lo shampoo ho sentito che molte persone con problemi alla cute si trovano bene con quello extravergine della Saponaria (da diluire assolutamente altrimenti si è a a rischio tragedia ) :)
Anch'io mi sono trovata bene con quello shampoo ma non ho alcun problema per cui la mia opinione non vale molto.

Un detergente intimo delicato che mi viene in mente è quello della Ekos alla camomilla, ma anche qui la mia opinione non vale molto, io sono tamarra coi detergenti intimi (nel senso che uso qualunque prodotto -bagnoschiuma, sapone liquido, in emergenza anche shampoo e sapone solido - purché ecobio) perché non ho mai avuto problemi in zona :P

Per me il prodotto indispensabile è l'olio di cocco: lo uso praticamente per tutto, in particolare come struccante per il viso e idratante per il corpo :)
Quando ti senti un pesce fuor d'acqua è il momento di andare controcorrente
Sunflower
 
Messaggi: 1552
Iscritto il: martedì 17 marzo, 2015 20:13

Re: ridurre al minimo il beauty-case?

Messaggioda meme » domenica 08 gennaio, 2017 18:26

Grazie, cara!
Purtroppo mi accorgo che la mia lista è alquanto lunga, e la voglia di provare cose diverse non mi aiuta affatto. L'ideale sarebbe davvero usare quei prodotti pensati per più usi e non farsi attrarre dalle mille belle cosine che ci troviamo di fronte...
Avatar utente
meme
 
Messaggi: 67
Iscritto il: giovedì 26 dicembre, 2013 16:48

Re: ridurre al minimo il beauty-case?

Messaggioda Van3ssa » domenica 08 gennaio, 2017 18:39

Ma perchè ridurre se non si deve andare in viaggio? :mrgreen:
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30489
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Re: ridurre al minimo il beauty-case?

Messaggioda Lidia » domenica 08 gennaio, 2017 21:32

Esatto, me lo chiedo anch'io. Il thread era stato aperto da una persona che, complice l'entusiasmo della neofita, temeva di aver comprato troppe cose e voleva eliminare il superfluo. Ma se non si deve viaggiare o se non si hanno grossi problemi di budget, è proprio necessario ridurre al minimo il beauty-case? :boh:
Lidia
 
Messaggi: 954
Iscritto il: martedì 15 dicembre, 2009 21:12

Re: ridurre al minimo il beauty-case?

Messaggioda Shyntae » domenica 08 gennaio, 2017 22:30

In realtà io la penso come meme, nel senso... quando ero una ragazzina non usavo praticamente nessun cosmetico e la mia pelle non stava poi tanto peggio di adesso (certo, era un po' più secca e anche più soggetta a brufoli, vista l'età; non sapevo come prendermi cura di quest'ultima problematica, nello specifico), anzi, aveva più o meno gli stessi problemi/virtù e non mi ci crucciavo più di tanto. Adesso invece "mi curo" molto di più e uso una marea di roba che, una volta, consideravo superflua -> ogni tanto mi viene anche da chiedermi "ma davvero questo prodotto mi serve?" e tante volte no, non mi serve :)
Faccio un esempio scemo: davvero servono una crema mani, una crema piedi, una crema corpo, una crema viso, una crema contorno occhi, una crema per ginocchia e gomiti, una crema/olio per le unghie e cuticole etc? Secondo me no, anzi: è vero che ognuno ha le sue esigenze, ma per me già avere la crema corpo, la crema viso e la crema contorno occhi è abbastanza, e a volte "ci convinciamo" di aver bisogno di mille prodotti diversi quando non è così. Poi ci sarà chi magari ritiene vitale la crema mani e non la crema viso (alcune persone usano la stessa per corpo e viso, altri non usano la crema corpo etc), ma il ragionamento a mio avviso resta valido. A maggior ragione poi ultimamente mi pongo queste domande per i trucchi: mi sono imposta di non comprare più blush, ombretti e terre, dato che ho diversi ombretti (e alla fine uso sempre quei 7-8 a rotazione) e di rado uso i rimanenti prodotti.

Penso che la questione sia molto personale, ma anche che tante persone magari si fanno prendere dall'entusiasmo e usano ottocentoquindicimila prodotti in contemporanea, o li fanno andare a male, e invece un po' di minimalismo "ragionato" e adattato alle esigenze di ognuno in questo campo secondo me non farebbe male :) Poi chiaramente tutti siamo liberi di usare ciò che ci pare nelle quantità che ci pare, ma credo che il "consumismo" ci abbia colpiti anche in questo e per questo ritengo un pochino anche di "less is more" ci vada anche in questo campo :D

...perdono per il pippone :ol:
Essere felici è un nostro dovere.
Avatar utente
Shyntae
 
Messaggi: 7449
Iscritto il: venerdì 18 novembre, 2011 17:39

Re: ridurre al minimo il beauty-case?

Messaggioda Akira » lunedì 09 gennaio, 2017 10:01

Penso che ridurre al minimo il beauty-case sia positivo per la pelle che viene a contatto con meno sostanze (anche se eco-bio) e ha quindi più possibilità di respirare. Come se facessi fare un detox alla pelle.
Akira
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 15:41
Località: Liguria

PrecedenteProssimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti