di Barbara Righini
online dal 2005

Orto "for dummies"

L'angolo del consumatore consapevole. Decrescita, consumo critico, boicottaggio, alimentazione, autoproduzione: tutto ciò che non riguarda la cosmesi e i detersivi!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea

Orto "for dummies"

Messaggioda vale606 » sabato 16 maggio, 2009 14:27

Ciao!
In campagna avrei la possibilità di avere un pezzetto di giardino per fare qualcosa di simile a un orto.
Il problema è che io non ho proprio il pollice verde, e comunque potrei occuparmene solo una volta alla settimana, e non sempre.
Per l'acqua non ci sono problemi perchè viene comunque annaffiato il giardino, ma non posso chiedere ad altri di curare le piantine per me.
Quindi volevo un po' capire quali sono gli ortaggi più semplici da curare e quelli che necessitano di meno cure.

Una mia amica mi diceva di avere avuto grandi risultati con le zucche: semi tenuti via in autunno da qualche zucca mangiata, piantati verso Pasqua, in terra abbondante, e praticamente le zucche son cresciute da sole, senza che lei dovesse occuparsene più di tanto (per l'acqua lei abita in un posto molto piovoso).

Avete qualche altra pianta da consigliarmi (soprattutto alimentare o aromatica)?

cioa
vale
vale606
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre, 2007 18:43

Messaggioda Bilancia77 » sabato 16 maggio, 2009 19:27

Semplici semplici da curare sono le aromatiche: rosmarino in primis, che non necessita neanche di tanta acqua, salvia che è abbastanza resistente, menta e maggiorana sono addirittura infestanti quindi ne avrai in quantità (... per il mojito :firuli: ).
Le piante da orto vere e proprie necessitano di quanche cura, ma puoi sempre provare! Magari piantane poche per ogni tipologia e vedi quali resistono meglio, alla fine, sarà un esperimento per capire come organizzarsi in futuro...
Bilancia77
 
Messaggi: 381
Iscritto il: martedì 20 maggio, 2008 17:27
Località: An

Messaggioda Vi » lunedì 18 maggio, 2009 10:46

vale quanto ti invidio!!! comunque confermo che il rosmarino è resistentissimo e diventa anche bello grande
Avatar utente
Vi
 
Messaggi: 960
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 17:14

Messaggioda suadina » lunedì 18 maggio, 2009 10:46

anche la lavanda è molto resistente!!!
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda luisaelena » lunedì 18 maggio, 2009 12:45

io ho iniziato a fare l'orto quest'anno! per quella che è la mia esperienza, per ora, devo dire che 'massimo risultato con il minimo sforzo' sono sicuramente ravanelli (velocissimi, poche settimane dal seme al piatto) e gli spinaci (però seminali belli distanziati, non come i miei che ora sono un po' ammassati -.-).

l'insalata è facile ma richiede più cura, e soprattutto un diradamento costante delle erbacce che l'assalgono! le zucchine hanno un'ottima resa, ma hanno bisogno di tanta acqua per cui devi essere sicura di poter bagnare regolarmente, tutti i giorni.

(il blog del mio orto è http://www.lemondora.com/orto)
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Messaggioda suadina » lunedì 18 maggio, 2009 14:59

è vero i rapanelli se piacciono danno molte soddisfazioni, anch'io ho raccolto i primi proprio ieri!!! :D
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda vale606 » lunedì 18 maggio, 2009 16:48

Grazie a tutte!
I ravanelli in effetti mi sa che non mi piacciono...di sicuro negli ultimi 10 anni non li ho mai mangiati.
Forse nemmeno prima :oops:

proverò anche le zucchine, l'acqua non dovrebbe essere un problema (c'è un irrigatore, devo capire se funziona)

ho visto su ebay che vendono i semi di lavanda per pochissimo. E' difficile partire dal seme? immagino che ci voglia un po' di tempo, non è un problema. però forse rischio di far morire tutto troppo in fretta?
vale606
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre, 2007 18:43

Messaggioda suadina » lunedì 18 maggio, 2009 17:15

non so per i semi ma le piantine di lavanda le trovi un po ovunque e costano poco 8tipo 2/3 euro) metti quella in terra ed hai un risultato garantito!
io gho fatto cosi circa 4 anni fa, ora in giardino ho un albero di lavanda :shock: :D
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda vale606 » lunedì 18 maggio, 2009 17:20

suadina ha scritto:io gho fatto cosi circa 4 anni fa, ora in giardino ho un albero di lavanda :shock: :D


che bello!
Non vedo l'ora di avere un albero di lavanda!
Poi dall'"albero" si possono ottenere i semi o è un casino?

nel frattempo qua in casa mi stanno facendo i dubbi da "ma sarà brutto"...siccome il giardino non è solo mio, ma in comune con svariati parenti, che però non si vedono mai, il mio entusiasmo è stato un attimo frenato.

La lavanda direi che ci sta di sicuro, e anche il rosmarino, che sono proprio belle da vedere.

Sull'orto-orto sto cercando di far passare il messaggio subliminale che le piante di zucche e zucchine siano bellissime.

E gli alberi da frutto? se ne comprassi qualcuno ancora piccino, poi richiederebbe moltissime cure?
perchè ho in mente alberi (ciliegi, peschi, meli...) con dei fiori meravigliosi, oltre ai frutti...
vale606
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre, 2007 18:43

Messaggioda Bilancia77 » martedì 19 maggio, 2009 10:33

Beh, un po' di cure servono per gli alberi da frutto, oltre all'acqua, vanno potati, concimati, devi tenere lontani i parassiti e gli uccellini o non mangerai neanche un frutto... tutto dipende dal tempo che hai da dedicare e da che risultati vuoi ottenere...
Bilancia77
 
Messaggi: 381
Iscritto il: martedì 20 maggio, 2008 17:27
Località: An

Messaggioda vale606 » martedì 19 maggio, 2009 11:40

agli alberi da frutto allora ci penserò dopo.
Per il momento ho comperato due minipiantine di rosmarino.
vale606
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre, 2007 18:43

Messaggioda suadina » martedì 19 maggio, 2009 16:28

non so come si faccia a fare i semi dalla lavanda, magari si moltiplica per talea?? :oops:
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda vale606 » martedì 19 maggio, 2009 16:41

suadina ha scritto:non so come si faccia a fare i semi dalla lavanda, magari si moltiplica per talea?? :oops:


sì, si moltiplica per talea,però ho visto che in giro vendono i semi.

boh...
vale606
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre, 2007 18:43

Messaggioda luisaelena » mercoledì 20 maggio, 2009 11:37

io ho provato con i semi, ma zero risultati -.- con le piantine vai sul sicuro, se vai in un garden center abbastanza grande le trovi davvero a poco!
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Messaggioda sibilla » domenica 24 maggio, 2009 21:28

La lavanda dovrebbe prendere per talea ma a fine estate mi pare , dopo la fioritura.
sibilla
 
Messaggi: 366
Iscritto il: domenica 14 dicembre, 2008 21:45

Prossimo

Torna a Oltre la cosmesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti