di Barbara Righini
online dal 2005

colesterolo alto: che mangiate?

L'angolo del consumatore consapevole. Decrescita, consumo critico, boicottaggio, alimentazione, autoproduzione: tutto ciò che non riguarda la cosmesi e i detersivi!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea

colesterolo alto: che mangiate?

Messaggioda menina » lunedì 30 marzo, 2009 09:45

Spero che qualcuno mi dia qualche suggerimento perché sono un po’ depressa…
Un paio di mesi fa ho chiesto al medico di farmi fare delle analisi perché stavo prendendo molto peso (8 kg in 3 anni…) e non capivo il motivo, visto che mangio sempre uguale e, anzi, da quando ho scoperto questa cosa ho cercato di ridurre il consumo di dolci e, in generale, di stare più attenta a quello che mangio.
Dalle analisi la tiroide è risultata a posto, mentre invece, con mia grande sorpresa, ho scoperto di avere il colesterolo alto. Il medico a questo punto se ne è totalmente fregato del problema peso (per lui sono nella norma, nonostante la 46 inizi a starmi stretta quando 5 anni fa portavo la 42…) e mi ha terrorizzato sul colesterolo.
Mi ha detto di eliminare del tutto i formaggi (compreso il parmigiano! Posso mangiare ricotta di mucca e mozzarella non più di una volta a settimana), uova e burro; carne non più di 3 volte a settimana e preferibilmente bianca, niente insaccati, solo latte e yogurt 0.1%, chiaramente niente colazioni al bar e dolci vari.
Sto seguendo la dieta da 3 settimane, con grosse difficoltà perché mangio fuori a pranzo e alla fine l’unica cosa disponibile è la pasta al pomodoro. Anche a casa in verità non so proprio che mangiare, a parte pasta e verdure. Ho inserito Tofu e Seitan per variare un po’, bevo latte di soia o di riso (quello 0,1 che mi aveva consigliato mi sembra acqua), ma alla fine la parte consistente del pasto sono carboidrati (pasta, riso, orzo, cous cous, farro) con qualcos’altro. Lo stesso durante il giorno: se prima quando avevo fame magari a metà pomeriggio mi mangiavo uno yogurt, adesso sono cracker o biscotti (senza grassi animali, ma sempre carboidrati), lo stesso per la colazione..
Il pesce non mi fa impazzire, comunque lo faccio una volta a settimana almeno, ma trovarlo fuori all'ora di pranzo è praticamente impossibile.
Considerate che già in casa mia stiamo piuttosto attenti a quello che mangiamo, ci sono sempre verdure e frutta in abbondanza, mi faccio il pane da sola (integrale), dolci e biscotti (soprattutto per mio figlio) li faccio sempre io, adesso ho iniziato a farne qualcuno vegan per poter mangiare qualcosa di dolce ogni tanto anche io.
Morale della favola: in 3 settimane ho preso un altro kg… . Capisco che la salute sia più importante dell’aspetto fisico, il colesterolo alto probabilmente è più pericoloso dei kg di troppo, ma sono preoccupata dal fatto che la mia “espansione” pare non fermarsi!
Probabilmente dovrei eliminare un po’ di carboidrati, ma alla fine che mangio???
Forse è meglio se vado da un bravo dietologo?
:?
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda silvia » lunedì 30 marzo, 2009 10:09

:) alto quanto? :roll:...tempo fà sfioravo i 300 e ti assicuro che stavo attenta a quel che mangiavo...niente salumi, fritti, grassi ecc. ecc....la mia dottoressa mi aveva consigliato di ripetere l'esame dopo un mesetto...in questo periodo avevo mangiato alla c...o salame, patatine fritte insomma tutto quel che avrei dovuto evitare...ma avevo cominciato a correre....insomma rifatto l'esame i valori erano scesi sensibilmente... :)..spesso il colesterolo alto è genetico e l'alimentazione centra relativamente.. :) ..la lecitina di soia dicono che abbassi il colesterolo :)
Avatar utente
silvia
Pusher-Ecobio
 
Messaggi: 2439
Iscritto il: sabato 11 agosto, 2007 13:02
Località: Trieste

Messaggioda menina » lunedì 30 marzo, 2009 10:47

silvia ha scritto::) alto quanto? :roll:... :)


ecco infatti.. secondo me è stato un po' terrorista il mio medico. La colesterolemia totale è 220, ma lui sostiene che essendo giovane è veramente troppo alto.
Sto mangiando un sacco di soia.. vediamo se fa effetto
Le analisi le ha riprogrammate tra 3 mesi, e in questi 3 mesi mi ha detto di fare 'sta dieta assurda..
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda zanchi75 » lunedì 30 marzo, 2009 10:52

Per il colesterolo fanno veramente miracoli gli omega 3 (non quelli che si comprano in erboristeria, ma gli integratori che ti prescrive proprio il medico)!! Per il resto, è ovvio che devi evitare i grassi animali (burri, formaggi, carni rosse, frattaglie, ecc.) e dare la precedenza ai grassi insaturi e agli acidi grassi essenziali (la frutta secca ad esempio è ottima).
Se hai anche un problema di peso o comunque vuoi perdere qualche chilo io ti consiglio di fare una chiacchierata con un esperto del settore (educatore alimentare, dietologo,dietista) in modo che ti possa aiutare a capire quale può essere un'alimentazione sana, leggermente ipocalorica e adatta anche a contrastare il colesterolo senza magari obbligarti a una dieta troppo schematica che ti può creare disagio o ansia o che può essere di difficile attuazione.
zanchi75
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 09:49

Messaggioda menina » lunedì 30 marzo, 2009 11:04

Grazie Zanchi, effettivamente ci sto pensando da un po', magari un esperto di nutrizione riesce a darmi qualche consiglio valido, in questo modo mi sembra di mangiare molto squilibrato....
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda mara » lunedì 30 marzo, 2009 11:20

3 volte a settimana la carne secondo me è troppo dovresti scendere ad 1/2 ovviamente bianca è vero.
devi sostituire completamente lo zucchero con il malto d'orzo o di riso e azzeri tante di quelle calorie che non immagini :)
mara
 
Messaggi: 628
Iscritto il: domenica 23 settembre, 2007 11:58
Località: san benedetto del tronto (AP)

Messaggioda menina » lunedì 30 marzo, 2009 16:14

Probabilmente ho una concezione dell'alimentazione un po' "vecchia", mi rendo conto, ma se mangio mettiamo due volte alla settimana la carne rimangono altri 12 pasti da fare.. Due volte pesce, e il resto?
Sono 10 pasti a base di carboidrati con verdure?

Comunque mi rendo conto che l'unica soluzione è un dietologo, almeno mi darà qualche idea..

Grazie per ora!
:)
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda frine » lunedì 30 marzo, 2009 17:41

ecco infatti.. secondo me è stato un po' terrorista il mio medico. La colesterolemia totale è 220, ma lui sostiene che essendo giovane è veramente troppo alto.


secondo me invece ha ragione il medico.
ti racconto com'è andata a me: a 24 ero sovrappeso (portavo anch'io la 46), peso preso in tre o quattro anni di alimentazione piuttosto sregolata, e avevo il colestorolo alto (intorno ai 250 - ricorda che il limite di rischio è 200!) sia a causa del cibo che di uno spiccato fattore generico (tutta la famiglia di mio padre ne soffre, persino mia cugina che peserà 40 chili col cappotto e gli stivali...)
Sono stata dalla dietologa e mi ha dato una dieta molto simile alla tua, visto che non hai problemi con carne o pesce, te la descrivo brevemente (ovviamente, tutto molto personale, la dottoressa mi fece mille domande sui miei gusti, sulle mie abitudini, ecc., ma le regole credo siano sempre le stesse):
colazione: latte scremato, caffè e o biscotti secchi o fette biscottate
spuntino: un frutto
pranzo: pasta (un etto!) con sughi di pomodoro o verdure, più verdure a mia scelta cotte o crude, un frutto
merenda: uno yogurt
cena: 3 volte la settimana carne, 3 volte pesce, una bresaola (era la mia sera di festa!), anche qui verdura a piacere, e 70 grammi di pane, e mi sembra anche qui un frutto, che di solito mangiavo a metà serata...

in tutta la giornata tre cucchiai d'olio da gestire a piacere (pochi, con tutta quella verdura), burro niente, zucchero niente (usavo il malto o il fruttosio), e ovviamente avevo anche le varie sostituzioni pesate, es. patate o legumi al posto del pane.

dopo 'sta pergamena, credo che quello che ti interessi di più siano i risultati: quattro chili e 50 punti di colesterolo persi in un mese.
Mi sono letteralmente sgonfiata, perdevo gli anelli dalle mani!
In tre mesi ho sistemato gli esami e ho cominciato un mantenimento (ovvero: tutto più o meno come prima, ma più tolleranza sulle porzioni e un giorno alla settimana vai con gli sfizi, una volta la pizza, una volta il gelato o le patatine... che meraviglia!), alla fine del quale avevo sistemato gli esami (non solo colesterolo, ma anche trigliceridi, glicemia, colesterolo buono aumentato) ma avevo perso 12 chili, ero rientrata nella 42 e da lì non mi sono più mossa... perché ho preso un'abitudine alimentare che mi è rimasta... ovvio che ora non mi nego un panino col salame, altrettanto ovvio che mi tengo controllata con i valori... ma quella dieta (e un po' di acquagym) mi ha veramente trasformato :)
Avatar utente
frine
 
Messaggi: 349
Iscritto il: lunedì 03 marzo, 2008 22:04
Località: parma

Messaggioda menina » lunedì 30 marzo, 2009 18:57

un barlume di speranza!!!
;-)
Io veramente non capisco perchè sono ingrassata così tanto, perchè non avevo neanche prima una dieta sregolata, probabilmente è l'età :x e il metabolismo che cambia (in peggio chiaramente!)
Comunque anche mia mamma e mia nonna hanno sempre avuto il colesterolo alto, di sicuro c'è anche questo fattore.
Grazie anche a te dei consigli, adesso non resta che trovare un dietologo che mi ispiri fiducia! :)
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda uvafragola » lunedì 30 marzo, 2009 19:26

mi risulta che anche fare moto abbassi il colesterolo.
lo consigliano sempre.

comunque noto che c'è molta soggettività tra i medici.
il tuo ti ha terrorizzato per 220. la mia per 240 (giugno scorso) mi ha detto "ma non ti preoccupare, fatti tutti i giorni una bella passeggiata e vedri che scende da solo".
chi ha ragione? :|
Avatar utente
uvafragola
TraCampi&Nuvole
 
Messaggi: 7523
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:23
Località: Sicilia dell'est (ma lombarda di origine)

Messaggioda cremina » martedì 31 marzo, 2009 00:18

Io ho trovato il colesterolo a 240!!! E sono letteralmente sconvolta! Tuttavia so la causa, subdola e insidiosa: grassi idrogenati. Ora sto molto attenta agli ingredienti dei cibi confezionati ed evito olio di palma & co. Nella mia dieta, per un po', sostituirò il formaggio con il pesce e la carne con i legumi. Carne solo una volta a settimana. In più sto correndo. Tra un mesetto rifarò le analisi, anche se secondo me gli ultimi risultati erano un po' falsati, dato che la sera prima delle analisi avevo mangiato una pizza con doppia mozzarella (che adoro!!!). (So che è da sciocchini mangiare la pizza la sera prima delle analisi, ma principalmente le analisi le facevo per le vitamine e mi ero scordata del colesterolo... :oops: )
cremina
 
Messaggi: 130
Iscritto il: domenica 17 febbraio, 2008 18:00

Messaggioda nebbia » martedì 31 marzo, 2009 15:15

non vorrei rovinare l'entusiasmo, ma se non erro i valori che possono venir sballati dalla cena precedente sono quelli dei trigliceridi, non del colesterolo... :? Esperti in analisi del sangue, nessuno?

Di mio posso garantirti che ho tagliato 30 punti di colesterolo (alto di famiglia, ramo paterno) solo smettendo di mangiare in mensa. Prepararmi il pranzo per il giorno dopo ogni sera è impegnativo, ma almeno so cosa mangio e soprattutto con cosa è condito.
Mi stupisco che il tuo medico non ti abbia consigliato un po' di sport, e poi mi permetto una nota sul primo post:
- cracker e biscotti a merenda al posto dello yogurt --> mi sembra uno scambio quantomeno azzardato, citi 2 alimenti molto pesanti a livello "calorico" se non ricordo male.
Assecondo il tuo dubbio e i consigli delle altre, di sicuro qualcuno di competente in materia di alimentazione potrebbe aiutarti non solo dicendoti cosa evitare, ma anche cosa privilegiare.
Infine, la carne si può benissimo sostituire con i legumi (piselli, fagioli di 100 varietà diverse, lenticchie verdi/rosse), il pesce mi sforzerei di mangiarlo più spesso (cotture leggere, niente fritture e impanature pre-confezionate) e il formaggio di capra non è affatto male se proprio ti vien voglia di latticini "concessi". ;)
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9800
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto

Messaggioda menina » martedì 31 marzo, 2009 18:31

nebbia ha scritto:Di mio posso garantirti che ho tagliato 30 punti di colesterolo (alto di famiglia, ramo paterno) solo smettendo di mangiare in mensa. Prepararmi il pranzo per il giorno dopo ogni sera è impegnativo, ma almeno so cosa mangio e soprattutto con cosa è condito.
Mi stupisco che il tuo medico non ti abbia consigliato un po' di sport, e poi mi permetto una nota sul primo post:
- cracker e biscotti a merenda al posto dello yogurt --> mi sembra uno scambio quantomeno azzardato, citi 2 alimenti molto pesanti a livello "calorico" se non ricordo male.

Stavo appunto pensando di prepararmi il pranzo almeno ogni tanto, non posso riscaldare niente in ufficio, ma c'è il frigo, d'estate forse lo posso fare. Se sono fuori per lavoro (e capita almeno 2 volte a settimana) mi mangerò una pasta al pomodoro.

Dello sport ho chiesto io ma la risposta è stata che sì, qualcosina fa, ma non gli ha dato troppa importanza (comunque lo faccio già due volte a settimana)
La cosa dei crackers e biscotti è nata dal fatto che mi ha così tanto terrorizzato sui latticini (secondo lui lo yogurt lo posso mangiare pochissimo, quanto la carne non di più) che ho tentato di eliminarlo, solo che mi sembra molto più sano quello dei biscotti (pur senza grassi animali)...
Insomma, forse perchè non ero veramente preparata ad avere il colesterolo alto, forse anche il medico non lo è tanto, ma sono proprio confusa, e rischio di fare diete sbilanciate.
Sto già cercando un dietologo... intanto grazie a tutte!
:)
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda zanchi75 » martedì 31 marzo, 2009 18:32

nebbia ha scritto:non vorrei rovinare l'entusiasmo, ma se non erro i valori che possono venir sballati dalla cena precedente sono quelli dei trigliceridi, non del colesterolo... :? Esperti in analisi del sangue, nessuno?



No no, si sballano alla grande anche i valori del colesterolo!
zanchi75
 
Messaggi: 1852
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 09:49

Messaggioda menina » martedì 31 marzo, 2009 18:36

cremina ha scritto: Tuttavia so la causa, subdola e insidiosa: grassi idrogenati.


Ho visto solo ora con attenzione questo post: ha proposito di chiarezza: il mio medico mi ha detto chiaramente che posso tranquillamente usare qualsiasi olio vegetale...
Chi ci capisce è bravo.... :roll:
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Prossimo

Torna a Oltre la cosmesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti