di Barbara Righini
online dal 2005

Oli usati

L'angolo del consumatore consapevole. Decrescita, consumo critico, boicottaggio, alimentazione, autoproduzione: tutto ciò che non riguarda la cosmesi e i detersivi!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea

Oli usati

Messaggioda baciuck » mercoledì 16 aprile, 2008 11:41

Ho ricevuto questa email, spero possa essere utile, anche se gli oli usati vanno portati in apposite aree ecologiche (a capire quali ne saremmo molto felici)

Sapete dove buttare l'olio della padella dopo una frittura fatta
in casa?
Sebbene non si facciano molte fritture, quando le
facciamo, buttiamo l'olio usato nel lavandino della cucina, nel water o in
qualche altro scarico, vero?
Questo è uno dei maggiori errori che possiamo commettere.
Perché lo facciamo?... Semplicemente perché non c'è nessuno che ci
spieghi come farlo in forma adeguata.
Il meglio che possiamo fare è ASPETTARE CHE SI RAFFREDDI e
collocare l'olio usato in bottiglie di plastica, o barattoli di mayonese o
marmellate, chiuderli e metterli nella spazzatura.
Gli operatori delle discariche separeranno dai deperibili questi
recipienti raccogliendo gli oli in contenitori appositi.
UN LITRO DI OLIO CONTAMINA CIRCA UN MILIONE DI LITRI D'ACQUA,
QUANTITÀ SUFFICIENTE PER IL CONSUMO DI ACQUA DI UNA PERSONA PER 14 ANNI.
baciuck
 
Messaggi: 421
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:35
Località: Somewhere Back In Time World Tour

Messaggioda suadina » mercoledì 16 aprile, 2008 11:45

l'ho ricevuta anch'io e in effetti l'ultima volta che ho fatto le patatine fritte ho buttato l'olio freddo i una bottiglietta di plastica nell'indifferenziato....sperando sempre che poi in discarica la "captino" e la smaltiscano correttamente...
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda WaxSimulacra » mercoledì 16 aprile, 2008 11:57

Premesso che non friggo quasi mai...ma siamo sicuri che gli addetti della spazzatura sapranno come comportarsi con queste bottiglie di olio usato?non vorrei che le buttassero in mezzo al mucchio non sapendo cosa fare...lo dico perchè ho visto coi miei occhi gli uomini della nettezza urbana che prendevano il bidone della carta vetro etc e lo buttavano nel camion dell'indifferenziata!!!io ero allibita!!e sì che ora abito in una città del nord dove la raccolta differenziata si dovrebbe fare con più coscienza!ma io continuo strenuamente a farla, a rischio di essere etichettata come rompipalle dalle mie coinquiline che ancora non capiscono che la carta non va buttata nell'indifferenziata!!!!!!!ma è tanto difficile??? :x
...Nacerá nuestro hijo con el puño cerrado...
Avatar utente
WaxSimulacra
 
Messaggi: 252
Iscritto il: lunedì 14 aprile, 2008 23:25
Località: Tra Pavia e il Salento

Messaggioda Shanty » mercoledì 16 aprile, 2008 13:14

WaxSimulacra ha scritto:Premesso che non friggo quasi mai...ma siamo sicuri che gli addetti della spazzatura sapranno come comportarsi con queste bottiglie di olio usato?non vorrei che le buttassero in mezzo al mucchio non sapendo cosa fare...lo dico perchè ho visto coi miei occhi gli uomini della nettezza urbana che prendevano il bidone della carta vetro etc e lo buttavano nel camion dell'indifferenziata!!!io ero allibita!!


Premesso che anche io sto molto attenta alla raccolta differenziata , so che certe volte viene buttato allegramente tutto insieme :evil:
questo è allucinante :x
Non lo so voi dite che dall'indifferenziato tolgono le bottiglie di olio e non ad esempio le altre?
Avatar utente
Shanty
 
Messaggi: 2307
Iscritto il: venerdì 07 marzo, 2008 00:23

Messaggioda Data » mercoledì 16 aprile, 2008 14:37

Anche io ho il dubbio che sappiano come intercettare e cosa farne della bottiglia con dentro l'olio. E poi, scusate, ma se la metto nella bottiglia di plastica (o nel vasetto di vetro) e poi butto tutto nell'indifferenziato non arreco lo stesso un danno?

Comunque qui a Brescia (patria dell'inceneritore "moderno" che spara diossina, ma che nessuno vuole ammettere) la raccolta differenziata si fa, solo che poi devono mescolare carta e plastica in dosi fisse all'indifferenziato per far funzionare l'inceneritore (no, mi rifiuto di chiamarlo termovalorizzatore... è solo semantica).
L’altruismo dovrà prevalere sull’egoismo, la cooperazione sulla concorrenza, il piacere del tempo libero sull’ossessione del lavoro
www.decrescita.it

Creatori di Mondi, gdn online
Avatar utente
Data
 
Messaggi: 799
Iscritto il: mercoledì 02 aprile, 2008 12:30
Località: Brescia

Messaggioda Lilli » mercoledì 16 aprile, 2008 15:37

Qualche saponiere ci fa il sapone, con l'olio usato.
Certo ? che:
- non deve essere mischiato ad altri oli, senn? non si riesce pi? a calcolare il coefficiente di saponificazione;
- non deve essere olio di semi vari, impossibile trovare il valore sap di questi miscugli;
- deve essere usato solo una o due volte e ben filtrato;
- se ha un odore forte (pesce, frittelle dolci) meglio non rischiare.
Saponificando un olio da frittura a sconto zero si ottengono dei buoni saponi da bucato, non lasciano odori strani sulla biancheria. Sarebbe bene aggiungere comunque una parte di olio nuovo, ma se in casa non si frigge molto ? un modo per riciclare :)
________
Dc marijuana dispensaries
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda Data » mercoledì 16 aprile, 2008 15:43

Lilli: aspetta... vuoi dire che un saponiere può fare un sapone con l'olio di girasole in cui io ho fritto la frittata o le uova strapazzate? Ho capito bene?

E noi, non possiamo provarci?
L’altruismo dovrà prevalere sull’egoismo, la cooperazione sulla concorrenza, il piacere del tempo libero sull’ossessione del lavoro
www.decrescita.it

Creatori di Mondi, gdn online
Avatar utente
Data
 
Messaggi: 799
Iscritto il: mercoledì 02 aprile, 2008 12:30
Località: Brescia

Messaggioda Lilli » mercoledì 16 aprile, 2008 15:50

Beh, s?... basta che non puzzi troppo e va ben filtrato, ma si pu? fare.
L'importante ? non mischiare vari oli, se ne usi diversi, e usare sempre una parte di olio nuovo nel sapone. Se friggi con l'olio d'oliva, anche quello pi? economico, ne puoi cavare un buon sapone da bucato. Se l'olio che usi ? uno di quelli che d? saponi mollicci (girasole, mais, arachidi, soia) meglio metterne poco e tagliare abbondantemente con olio nuovo.
________
Suzuki Boulevard S40 History
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda frine » mercoledì 16 aprile, 2008 21:34

Il meglio che possiamo fare è ASPETTARE CHE SI RAFFREDDI e
collocare l'olio usato in bottiglie di plastica, o barattoli di mayonese o
marmellate, chiuderli e metterli nella spazzatura.


aspettare che si raffreddi ok.
ma poi: qui c'è la differenziata (plastica, vetro e barattolame tutti insieme nel cestone giallo), dunque non potrei buttarla nell'indifferenziato.
e buttare il vaso con l'olio nella differenziata non lo faccio perché 1. sul cestone c'è scritto di buttare solo contenitori vuoti e senza residui di cibo, e 2. lo avevo capito anche da me che se ci lascio dentro i residui e poi la metto fuori per farmela ritirare circa una volta ogni tre settimane (abitando sola non faccio molta immondizia) mi ritroverei a vivere fra i vermi :sick:

aiut, come faccio?

edit: c'è da dire che friggo anche molto poco, non è una necessità enorme, però mi piacerebbe capire...
Avatar utente
frine
 
Messaggi: 349
Iscritto il: lunedì 03 marzo, 2008 22:04
Località: parma

Messaggioda chiaraonline » giovedì 17 aprile, 2008 08:50

abitando a Parma puoi raccogliere l'olio in un contenitore grande come una bottiglia di vetro e plastica e quando è piena la porti in uan stazione ecologica. L'olio raccolto non fa odore nè altro. Io faccio così e tengo un barattolone sotto il lavandino sebbene prima di riempire un abottiglia da 1lt ci metti una vita :)

l'idea di contenere l'olio in barattoli o altri contenitori non serve per farli intercettare in un impianto di selezione e mandarli a recupero ma serve soltanto a contenerli di modo che non contaminino le acque o la falda o vadano al depuratore, i depuratori intercettano fondamnetalmnete il carico organico manon gli oli che rischiano dia rrivare tal quale nei fiumi e quindi al mare
ciao
Chiara
chiaraonline
 
Messaggi: 341
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre, 2007 15:37
Località: PR

Messaggioda BettyBennet » giovedì 17 aprile, 2008 09:28

Si era detto qualcosa in merito anche qui :)
aNobii :love:
"Yesterday is history, tomorrow is a mystery, but today is a gift. That is why it is called the present."
Oogway, Kung Fu Panda
Avatar utente
BettyBennet
 
Messaggi: 4681
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 11:03
Località: Bassa padana bolognese

Messaggioda suadina » giovedì 17 aprile, 2008 11:47

ho scovato su internet il regolamento dell'area ecologica del mio comune ma non accenna minimamente ad oli usati....ho mandato una mail di richiesta info, sperando che mi rispondano, se no inizio a tartassarli al telefono.... :P
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda RaelDelMare » giovedì 17 aprile, 2008 11:56

neanche sul sito dell'ama accennano agli oli... sgrunt!
Dalila
Recensioni makeuppose e varie :D http://raelmente.blogspot.com/
Avatar utente
RaelDelMare
InciMouse
 
Messaggi: 4789
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 12:42
Località: Roma

Messaggioda Patrizia » giovedì 17 aprile, 2008 12:49

chiaraonline ha scritto:abitando a Parma puoi raccogliere l'olio in un contenitore grande come una bottiglia di vetro e plastica e quando è piena la porti in uan stazione ecologica. L'olio raccolto non fa odore nè altro. Io faccio così e tengo un barattolone sotto il lavandino sebbene prima di riempire un abottiglia da 1lt ci metti una vita :)

Anche a casa mia facciamo così. La bottiglia la lasciamo in garage finché non si è piena e poi la portiamo all'ecocentro.
Mi sembra una soluzione semplice.
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda frine » giovedì 17 aprile, 2008 15:12

chiaraonline ha scritto:abitando a Parma puoi raccogliere l'olio in un contenitore grande come una bottiglia di vetro e plastica e quando è piena la porti in uan stazione ecologica. L'olio raccolto non fa odore nè altro. Io faccio così e tengo un barattolone sotto il lavandino sebbene prima di riempire un abottiglia da 1lt ci metti una vita :)


grazie chiara :D eri già la mia consulente ufficiale su "frine va a vivere a parma", ma adesso mi sa che ti faccio anche una coccarda :D

/me va a informarsi su una stazione ecologica vicina :)
Avatar utente
frine
 
Messaggi: 349
Iscritto il: lunedì 03 marzo, 2008 22:04
Località: parma

Prossimo

Torna a Oltre la cosmesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti