di Barbara Righini
online dal 2005

conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

L'angolo del consumatore consapevole. Decrescita, consumo critico, boicottaggio, alimentazione, autoproduzione: tutto ciò che non riguarda la cosmesi e i detersivi!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea

conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda nebbia » mercoledì 18 settembre, 2013 23:20

Come dice il titolo, voi come fate?

L'anno scorso mi sono ritrovata, per una serie di fattori, a dover cercare un'attività che non avesse vincoli di orari e di meteo.
Dopo varie meditazioni ho deciso per la sala attrezzi di un centro dove, volendo, potrei fare anche corsi o nuoto. la sala è aperta oltre 12 ore al giorno e andarci quando posso anziché in base a orari fissi è una manna.
Però mi mancano i corsi e il nuoto quindi chiedo: chi frequenta centri sportivi e simili ed è vincolata negli orari, vuoi per l'ora di un corso o per quella di ingresso "a tempo" , che soluzioni adotta per conciliare tutto?

Ispiratemi! :D
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9800
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Letizia » giovedì 19 settembre, 2013 14:19

Considerati i ritmi e gli orari che ho avuto negli ultimi 3 anni, mi ha aiutato tanto scegliere una palestra che avesse orari conciliabili con i miei (per es. quella in cui andavo prima aveva l'unica lezione di spinning alle 20.30, io che uscivo dall'uni alle 19 la trovavo scomodissima, sia perchè avevo un'ora e più di vuoto, sia perchè rientravo a casa tardissimo), così quando ho deciso di cambiare, mi sono orientata su una che avesse le lezioni alle 19,30: siccome andare a pedalare dopo una giornata di lavoro/studio richiede uno sforzo mentale notevole, trovo sia cosa buona e giusta rendere le cose il meno pesanti possibili, se no si sfancula tutto dopo una settimana. Altro elemento che ho considerato è stata l'apertura domenicale, per le domeniche d'inverno in cui non si ha nulla da fare è una mano santa e una valida alternativa ad alienarsi nei centri commerciali.
Nebbia ma non riesci a fartelo un corso ogni tanto? magari anche solo 1 volta a settimana, giusto per sfizio
Mantieni questo forum un luogo civile:segui il regolamento


E tu prendimi, portami con Te, come un incendio nelle tue abitudini
Avatar utente
Letizia
Self-indulgentQueen
 
Messaggi: 11967
Iscritto il: sabato 15 marzo, 2008 22:25
Località: Pescara

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda scrat » giovedì 19 settembre, 2013 21:21

da qualche settimana sto cercando una palestra in cui poter fare qualche corso avendo la possibilità di variare l'orario con facilità...però è un dramma! So che chiedo troppo, ma mi piacerebbe potermi fermare direttamente dopo l'ufficio senza dover passare da casa e senza dover aspettare 1 ora in giro prima di poter fare la mia lezione. Ma perché tutte le lezioni più interessanti vengono fatte in orari impossibili? Ad oggi non ho ancora trovato al soluzione giusta per me.
La scorsa stagione mi sono fatta 8 mesi di acquagym 2 volte la settimana, ma che fatica riuscire a frequentare con regolarità soprattutto al lezione del venerdì alle 19.00, giornata in cui uno vorrebbe anche avere del tempo per uscire a cena con gli amici!
Ma io persisto nella mia ricerca perché sento il bisogno di muovere il mio grande fondoschiena :D
Avatar utente
scrat
 
Messaggi: 221
Iscritto il: mercoledì 30 marzo, 2011 13:13

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda azahar751 » giovedì 19 settembre, 2013 23:34

Considerati i figli (alle 15 sono a casa), il mio lavoro, il lavoro del marito e varie ed eventuali, mi sono resa conto che fare dei corsi per me sarebbe impensabile :roll: . Negli ultimi anno ci ho provato una volta sola in estate (water trekking) ed è stato il delirio, erano più le volte che dovevo saltare la lezione che quelle in cui potevo andare :x , perciò ho deciso di evitarmi questo scazzo. L'ideale è la palestra aperta tutto il giorno ma, ad esempio, quelle della mia zona aprono tardi (9.30) e per me è assurdo, perchè i giorni in cui non ho alternative preferirei andare alle 7 di mattina o alle 8 piuttosto che saltare :roll: , ma evidentemente questa mia esigenza non è contemplata...l'altra possibilità che ho è l'attività fisica autonoma da fare fuori casa (camminare, correre) o da fare in casa (pesi, addominali, squat, flessioni...) ma ci vuole una certa dose di forza di volontà e non sempre è facile.
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda ruby » venerdì 20 settembre, 2013 08:45

quest'anno farò fatica a conciliare orari dei corsi e i miei impegni, comunque (per come sono fatta io) preferisco avere orari e giorni prefissati perchè altrimenti so che a volte salterei :)
"Dove credete che siano andati gli unicorni, gli ippogrifi dagli occhi dolci e mansueti, le sirene gentili e aggraziate?
In nessun posto: sono sempre qui. E' solo che non li vediamo". E. Bencivenga
ruby
 
Messaggi: 5190
Iscritto il: mercoledì 20 febbraio, 2008 14:34

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda gwada971 » venerdì 20 settembre, 2013 14:01

Io sono anni che vorrei accoppiare un corso ai miei soliti 15 km giornalieri di jogging; inoltre con il brutto tempo mi tocca correre sul tapis roulant e mi annoio a morte!
Però anche io ho riscontrato grandi difficoltà, sia per gli orari impossibili che per i costi :evil: !
keep the natural mystic flowing
Avatar utente
gwada971
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: venerdì 22 gennaio, 2010 12:05

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda rosengarten » venerdì 20 settembre, 2013 18:14

scrat ha scritto:da qualche settimana sto cercando una palestra in cui poter fare qualche corso avendo la possibilità di variare l'orario con facilità...però è un dramma! So che chiedo troppo, ma mi piacerebbe potermi fermare direttamente dopo l'ufficio senza dover passare da casa e senza dover aspettare 1 ora in giro prima di poter fare la mia lezione.

Stesso mio problema. :? Per anni ho frequentato un corso due volte a settimana che iniziava alle 19.00, ma io per le 17.30-18.00 ero già a casa ed era pesantissimo uscire in inverno al freddo, buio e con la neve per andare in palestra. :coffee:
Con l'acquagym è andata meglio, la facevo in pausa pranzo in una piscinetta vicinissima al lavoro, poi però ha chiuso.
Alla fine mi sono iscritta in una palestra dove faccio un po' di cyclette o ellittica e poi pesi, è aperta dalle 6.00 alle 22.00 quindi comodissima.
Nessuno mi pettina bene come il vento. (A. Merini)
Avatar utente
rosengarten
 
Messaggi: 10243
Iscritto il: martedì 16 marzo, 2010 12:38
Località: Prov. BZ

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda scrat » venerdì 20 settembre, 2013 21:05

Anche io tempo fa mi ero iscritta ad una palestra pesi aperta dalle 6.00 alle 23.00 compresi domeniche e festivi, però questo tipo di attività non fa per me, mi annoia.
Avatar utente
scrat
 
Messaggi: 221
Iscritto il: mercoledì 30 marzo, 2011 13:13

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda nebbia » venerdì 20 settembre, 2013 21:44

Gwada ti prego per il bene della mia autostima confessa che i 15 km li fai in realtà in groppa al cucciolone. :sniff:

Letizia per il momento no, i corsi che forse riuscirei a seguire sono già pieni e comunque non sono di discipline che mi interessino. Sarei sempre in tempo per cross-fit ma ci vuole troppo fisico. :lol:

Per la noia da sala attrezzi, ho scoperto (l'acqua calda) che dipende tanto dal personale. La mia prima esperienza anni fa, post infortunio in palestra consigliata dall'ortopedico, mi vide fuggire a gambe levate appena scaduto il tempo minimo. Struttura nuova ma pensata malissimo, istruttori non tutti all'altezza e quasi facilitoni, clima perenne da sfilata di moda e competitività a mille che loro alimentavano anche con giudizi e commenti a tutta voce... anche no. Dei miei amici ci vanno e si trovano bene, io anche per quel ricordo (oltre alla presenza di piscina e istruttori più formati ) ho scelto la mia.
È più piccola ma gestita meglio e - nonostante ci sia chi dice che è snob - non c'è quell'aria di condanna eterna per chi cicciottello e meno che perfetto osa entrare e sudare, anzi gli istruttori sono sempre lì a spiegare, smorzare e impedire eventuali questioni. Quello e l'avere schede diverse da alternare che al loro interno alternano bene gli esercizi fa molto contro la noia.
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9800
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Letizia » sabato 21 settembre, 2013 09:01

nebbia ha scritto:Gwada ti prego per il bene della mia autostima confessa che i 15 km li fai in realtà in groppa al cucciolone. :sniff:


Ecco appunto, diccelo :|
Mantieni questo forum un luogo civile:segui il regolamento


E tu prendimi, portami con Te, come un incendio nelle tue abitudini
Avatar utente
Letizia
Self-indulgentQueen
 
Messaggi: 11967
Iscritto il: sabato 15 marzo, 2008 22:25
Località: Pescara

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda gwada971 » sabato 21 settembre, 2013 11:13

ok lo ammetto li faccio su un carretto trascinata dai 2 leonberger :P !
Comunque ci sono arrivata lentamente al traguardo dei 15 km ma se corri con costanza per almeno un anno non è così impossibile; e non vi immaginate Usain Bolt perchè in realtà vado lenta e mi prendo le mie pause quando serve :mrgreen:
E' tutta colpa della disoccupazione che mi lascia tonnellate di tempo libero :?
keep the natural mystic flowing
Avatar utente
gwada971
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: venerdì 22 gennaio, 2010 12:05

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda azahar751 » sabato 21 settembre, 2013 20:10

Una mia amica fa tra i 12 e i 16 km ogni mattina, poi si doccia, lavora (fa la parrucchiera) si occupa dei due figli, ha sempre la casa perfetta, fa zumba, fa un sacco di torte.... :shock:
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda gwada971 » domenica 22 settembre, 2013 02:01

Ecco questa sì che è un vero fenomeno!!! :o
keep the natural mystic flowing
Avatar utente
gwada971
 
Messaggi: 1008
Iscritto il: venerdì 22 gennaio, 2010 12:05

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda barbara » domenica 22 settembre, 2013 15:36

Se volessi potrei organizzarmi nella pausa pranzo, ma io ho il bioritmo mattutino. Quindi ho la sveglia alle 6, mi alzo alle 6.15-6.20 (ho il risveglio lento io) e alle 7 sono fuori e cammino un'ora di passo veloce.
Ora voglio inserire qualcosa di tonificante sempre da fare a casa, quindi vedrò come e dove incastrarlo.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21726
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Vera » domenica 22 settembre, 2013 15:53

Quando andavo all'università (a Napoli) tornavo a casa alle 18; avevo la palestra dalle 19 alle 20 e ci andavo a piedi in tre minuti. Trascorrevo quell'ora di buco al pc in modo tale da riposarmi ma senza farmi venire sonno; poi appena tornata a casa mi facevo la doccia e mangiavo. Andavo a dormire stanca e soddisfatta come una bambina. :)
Ero proprio fortunata perché la palestra si incastrava perfettamente nei ritmi della mia vita di allora, infatti da quando faccio una vita meno regolare non riesco a trovare la forza psicologica di cercare una palestra più flessibile, ero abituata troppo bene. :roll:
-----------
Il mio blog
Avatar utente
Vera
VeganCheCorreCoiLupi
 
Messaggi: 10173
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 11:32
Località: Roma

Prossimo

Torna a Oltre la cosmesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti