di Barbara Righini
online dal 2005

Linux

L'angolo del consumatore consapevole. Decrescita, consumo critico, boicottaggio, alimentazione, autoproduzione: tutto ciò che non riguarda la cosmesi e i detersivi!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea

Messaggioda Patrizia » giovedì 17 aprile, 2008 18:29

Io ho iniziato ad usare Linux sul pc di casa perché mio fratello studia informatica e quindi, da appassionato, ha sperimentato di tutto e di più sui pc di casa... ogni tot si "divertiva" a cambiare versione di Linux, per ora siamo a Ubuntu.
Per le cose più basic, riesce ad usarlo anche mio padre che ha 61 anni (effettivamente, non è difficile) anche se delle volte s'incavola e torna sull'hard disk con XP xD
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda BettyBennet » sabato 19 aprile, 2008 07:00

Lo prenderei subito anch'io un portatile Mac... ma costano un botto :o Forse fra un annetto di risparmi potrò permettermelo :roll: E magari metterci su una distro di Linux per Mac :elio:
aNobii :love:
"Yesterday is history, tomorrow is a mystery, but today is a gift. That is why it is called the present."
Oogway, Kung Fu Panda
Avatar utente
BettyBennet
 
Messaggi: 4681
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 11:03
Località: Bassa padana bolognese

Messaggioda kore » sabato 19 aprile, 2008 09:17

Anche io parto da una 3.1, era il mio primo pc, tutto mio, avevo 8 anni *.* Poi però è morto.
Ho installato linux ubuntu con l'aiuto del moroso con il pc nuovo, finita la maturità. Il mio pc con xp era lentissimo, poi per un salto di corrente era morto a metà, non accedevo più all'utente admin :evil: Sono schizzata. Ho aspettato perchè mi serviva comunque qualcosa di funzionante e avevo timore che internet avrebbe avuto casini con la wifi e di non fare la tesina in pace.
Poi finita la maturità ho comprato un pc fisso nuovo, assemblato, senza xp ho risparmiato. Mi sono portata a casa una macchina decisamente potente a 600 euro. :D Ora ho partizionato e installato xp per usare photoshop con cui mi trovo meglio. Ma medito di passare a macbook quanto prima, un portatile mi è molto comodo e a quel punto prendo una bella macchina :D

Io linux però non me la sento di consigliarlo a tutti, mio padre fa fatica su cose che non sa anche con windows. Io ad un aggiornamento di versione ho avuto grossi problemi a fare andare la connessione ad internet in wifi. Due settimane a diventarci scema sopra. Anche adesso ho la scheda video staccata perchè va in conflitto con la nuova versione :evil: :evil:
Immagine
Avatar utente
kore
 
Messaggi: 390
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 22:40
Località: Bologna

Messaggioda Patrizia » sabato 19 aprile, 2008 11:28

BettyBennet ha scritto:Lo prenderei subito anch'io un portatile Mac... ma costano un botto :o Forse fra un annetto di risparmi potrò permettermelo :roll: E magari metterci su una distro di Linux per Mac :elio:

Il prezzo è esorbitante... mio fratello ha speso 2000 euro per il Macbook Pro -_-
Ma che dire, il suo primo pc l'ha avuto in mano a 6 anni (il 3.1 portato dal lavoro di mio padre) e studia informatica...
Anche se c'è da dire che all'inizio dell'anno hanno diminuito un poco i prezzi.
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda kore » sabato 19 aprile, 2008 12:08

Un portatile mac costa. Ovvio. Ma lì paghi la macchina, il sistema operativo, la qualità e sì diciamocelo anche il design (perché non è che chi disegna oggetti di culto non viene pagato) :D
Ci sono portatili winzoz che comunque costano un occhio della testa. Con un mac hai la sicurezza.
Però ecco anche a mio padre che usa il pc per lavoro non farei prendere un mac. Perchè? Perchè usa internet ed excel e solitario. E' una spesa eccessiva per quello che deve farci lui. 2000 euro di un pc contro i 900...
Potrebbe andare bene un imac, ma poi non ha cd etc, un macbook ma con i portatili non si trova.
E' indubbio che winzoz sia un sistema operativo instabile, però ecco forse alcuni dovrebbero rimanerci :)

A me serve un portatile potente, da usare anche con photoshop. Alla fine i portatili non te li regala nessuno, soprattutto con vista sopra. Allora meglio un macbook.
Immagine
Avatar utente
kore
 
Messaggi: 390
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 22:40
Località: Bologna

Messaggioda Van3ssa » martedì 22 aprile, 2008 20:33

Un paio di obiezioni (sollevate dal mio fidanzato):

1 - OSX = Apple = Multinazionale
Linux = GNU = Fondazione no profit (http://www.gnu.org)

2 - OSX = software propietario, quindi sei tu che ti adatti al software
Linux = software free/opensource (c'è differenza), personalizzabile ed adattabile a praticamente tutte le esigenze. Ampia disponibilità di software che fanno cose identiche, semplicemente in maniera diversa l'una dall'altra.

3 - OSX = stabilità, programmi grafici e multimediali di altissimo livello
Linux = stabilità variabile a seconda della versione installata (Ubuntu, OpenSUSE, PCLinuxOS, Mandriva...), possibili problemi di configurazione, ma una volta sistemato tutto va alla grande.

4 - OSX = Costa, il prezzo è incluso nel costo del PC.
Linux = alcune distribuzioni sono a pagamento, ma la maggioranza sono completamente gratuite.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30443
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda kore » martedì 22 aprile, 2008 20:56

Vanessa non c'è dubbio, ma dipende sempre cosa ci devi fare.
Ubuntu è bello, ubuntu mi piace però da quando ce l'ho ho calato con le grafiche e siti internet perché non posso usare determinati programmi su linux e quindi un mac sarebbe preferibile di gran lunga.
Ognuno conosce le proprie esigenze e su quelle si basa per un pc.
Immagine
Avatar utente
kore
 
Messaggi: 390
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 22:40
Località: Bologna

Messaggioda Daffodil » martedì 27 maggio, 2008 11:48

Io ho Mac sia a casa che al lavoro (per circa... 3 giorni ancora sono impaginatrice in una casa editrice ;)) e ho la necessità di tenere aperti vari programmi in contemporanea. Persino il mio fidanzato smanettone, che col computer lavora da programmatore, è passato da Linux a Mac e si trova benissimo.
E' vero, Linux è in sé meglio della Apple dal punto di vista etico, ma d'altronde è più ecologico usare un portatile per 5 anni e poi poterlo passare a un'altra persona perché ha ancora tutto a posto sia come hardware che software.

Quanto ai programmi per Mac, a parte quelli canonici per grafica e impaginazione, il resto non l'ho mai pagato, o era nel SO, oppure l'ho trovato free in rete: OpenOffice, Limewire, Skype, giochilli, programmi per scaricare da ftp, Gimp e simili, etc.

E se proprio si ha bisogno di Windows, ora si può installare anche su Mac. ;-) (Lo smanettone lo usa per alcuni giochi.)

D
Ultima modifica di Daffodil il martedì 27 maggio, 2008 12:09, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Daffodil
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: sabato 24 maggio, 2008 13:58
Località: Pavia

Messaggioda Daffodil » martedì 27 maggio, 2008 11:55

Patrizia ha scritto:
BettyBennet ha scritto:Lo prenderei subito anch'io un portatile Mac... ma costano un botto :o Forse fra un annetto di risparmi potrò permettermelo :roll: E magari metterci su una distro di Linux per Mac :elio:

Il prezzo è esorbitante... mio fratello ha speso 2000 euro per il Macbook Pro -_-
Ma che dire, il suo primo pc l'ha avuto in mano a 6 anni (il 3.1 portato dal lavoro di mio padre) e studia informatica...
Anche se c'è da dire che all'inizio dell'anno hanno diminuito un poco i prezzi.


Io l'anno scorso ho speso 1000 euro per il MacBook, non Pro, ma per uso domestico va benissimo.

D
Avatar utente
Daffodil
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: sabato 24 maggio, 2008 13:58
Località: Pavia

Messaggioda Patrizia » martedì 27 maggio, 2008 12:14

Mio fratello non si sarebbe mai "accontentato" del McBook... è troppo informatica dipendente e poi erano sudatissimi soldi del suo primo lavoro ;)

Per me stessa non li spenderei cmq 1000 euro per un portatile, per l'uso che ne faccio io (Office e Internet)... prima che si rompesse, avevo un pc di almeno 5/6 anni fa, lento ma di più non mi serviva.
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda cristina86 » mercoledì 28 maggio, 2008 21:20

anch'io sono totalmente a favore del mac!! ce l'ho da un anno e mezzo e non ho mai avuto nessun tipo di problema! e dire: anche a me serviva per far poco: internet, office e poco altro, ma il mac mi ha fatto appassionare di informatica!! e poi ci sono i forum di mac-users dove sono tutti molto gentili, ti aiutano se hai problemi, ti fanno scoprire nuove soluzioni e nuovi programmi.. (ce ne sono tantissimi free in internet!)
cri
________
buy vaporgenie
Ultima modifica di cristina86 il lunedì 07 febbraio, 2011 20:44, modificato 1 volta in totale.
cristina86
 
Messaggi: 281
Iscritto il: mercoledì 02 aprile, 2008 19:30
Località: brescia/padova studio

Messaggioda dafne » giovedì 29 maggio, 2008 16:24

Io ho un ibook che ha quasi 4 anni e funziona ancora divinamente, non mi ha mai dato un problema. Non potrei mai e poi mai tornare a linux/windows.
Avatar utente
dafne
 
Messaggi: 32
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 20:38
Località: vr - pr - bo

Messaggioda sunrise » martedì 24 giugno, 2008 19:09

anche io da quando ho un computer mio ho linux (ubuntu) anche perchè il primo computer MIO è venuto fuori con pezzi che mio fratello e il mio migliore amico hanno recuperato in giro e che hanno assemblato. ha funzionato benissimo per le superiori.
purtroppo ora all'uni mi si imballava sempre e ho cambiato, e mi sono procurata un portatilino ben funzionante con licenza originale di XP, e visto che molte cose devo farle su winzozz lo uso molto spesso... ma non peoccupatevi, non ho abbandonato linux... ho anche hardy heron! e tutti software opensource (mozzilla looove) :roll:
sorridendo è più facile
Avatar utente
sunrise
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 22 giugno, 2008 18:39

Messaggioda hakuna patata » giovedì 17 luglio, 2008 23:13

anche io ubuntista!!! da ottobre (infatti ho la 7.10... e se imparassi i nomi delle release sarebbe anche meglio!)... :D :D

però devo dire che, sebbene io sia smanettona, non me la sarei mai sentita di installarlo da sola.. per fortuna al poli sono riuscita a seguire 10 lezioni su linux. se guardate qui vedete il sito dell'associazione per il software libero che teneva il corso, e ci dovrebbero essere anche delle slide.

E ora cominciamo con la lista:
PRO:
- si blocca pochissimo, e quando si blocca basta "uccidere" il processo (ma non si fa male :D )
- non c'è bisogno di antivirus (a livello teorico... i virus per linux sono 300 contro millanta per windows)
- per il firewall ci sono filosofie che dicono che non serva, mentre altri sostengono che sia meglio averlo..
- non bisogna fare il defrag, o almeno lo fa lui ogni 20 avvii (è come una segretaria ordinata che tiene tutte le carte in ordine, mentre windows mette un po' qui, un po' lì...)
- si accende e si spegne nella metà del tempo
- ci si può creare un desktop fantastico... è pieno di tool per mettere orologi, pinguini che dicono che tempo fa e altre cazzatine molto belle e goduriose per far schiattare gli amici!
- ci sono dei giochini educativi fantastici (sotto edubuntu): uno fa sparare alle tabelline (se si azzecca si salva il pinguino), l'altro simula un planetario e fa vedere le costellazioni
- se voglio un programma basta che io lo cerchi sull'elenco di quelli disponibili, e non devo più dire "accidenti, devo cercarlo a sgamo"... :D
- per ultimo, si sa cosa fa il computer: all'avvio partono solo i programmi che ho deciso io, e non Billy.

ah, precisazione: la cosa che lo rende così tanto più sicuro di windows è che crea in automatico l'utenza amministratore; solo se si è un amministratore si possono installare programmi o toccare le cartelle vitali per il sistema.

CONTRO:
- bisogna imparare qualche comando base
- alcune periferiche possono non funzionare (accidenti, non hanno ancora messo i driver per il ricevitore digitale usb)
- soprattutto per i primi tempi bisogna avere una connessione a internet per risolvere qualche problema che si può presentare..


comunque la soddisfazione è tanta... e poi quando si sente il "tutun" (suono di avvio di ubuntu) in aula studio..... :love: ih ih.... solo pochi eletti possessori di ubuntu conoscono quel rumore.... è una grande famiglia!


ok, mi sono fatta prendere dall'entusiasmo... scusate per il lungo post, ma dopo 9 mesi sono ancora entusiasta di linux... :woohoo: ci ho anche scritto la tesi.... in latex... anzi, se avete bisogno sono a disposizione!
hakuna patata
 
Messaggi: 57
Iscritto il: domenica 20 gennaio, 2008 22:31

Messaggioda Van3ssa » venerdì 18 luglio, 2008 00:01

Che beeellooo il "tutun"!!! :love: :D
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30443
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

PrecedenteProssimo

Torna a Oltre la cosmesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti