di Barbara Righini
online dal 2005

da Zago, ingredienti adatti per superficie

Commenti, ricette fai da te, recensioni.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda liquirizia » venerdì 04 settembre, 2009 12:56

mi sembrava di averlo letto nei suggerimenti che prodotti specifici possono essere usati...
rileggo adesso il Cristalplant e dice per l'alcool etilico denaturato che può essere usato a patto di risciacquare bene la superficie.
Però dovresti capire se è Cristalplant o Corian perchè mi sembrava dicessero in alcuni punti cose diverse.
Altrimenti potresti scrivere direttamente a loro e chiedergli in maniera specifica se puoi usare determinate sostanze.
...a volte esprimo un desiderio e soffio finchè non mi si svuotano testa e cuore...
Avatar utente
liquirizia
 
Messaggi: 1334
Iscritto il: sabato 13 ottobre, 2007 12:19

Messaggioda -Rain- » venerdì 04 settembre, 2009 15:29

Grazie utilisssimo!!
Avatar utente
-Rain-
 
Messaggi: 638
Iscritto il: mercoledì 30 luglio, 2008 16:03
Località: Rome

Messaggioda piper » sabato 05 settembre, 2009 09:39

liquirizia il mio è cristalplant sono sicura. Però quindi devo considerare il citrico come acido forte e non usarlo giusto? :oops:
Avatar utente
piper
 
Messaggi: 1853
Iscritto il: lunedì 13 agosto, 2007 09:33

Messaggioda liquirizia » sabato 05 settembre, 2009 13:07

non lo so se è considerato un acido forte!
comunque nella sezione cura e manutenzione c'è proprio una voce con Non utilizzare, e lì c'è scritto che ad esempio la soda caustica non va usata. Comunque ti consiglio di scrivere a loro direttamente, sicuramente ti sapranno dire cosa va bene!
...a volte esprimo un desiderio e soffio finchè non mi si svuotano testa e cuore...
Avatar utente
liquirizia
 
Messaggi: 1334
Iscritto il: sabato 13 ottobre, 2007 12:19

Messaggioda piper » martedì 08 settembre, 2009 08:21

ho scritto e mi hanno risposto :)

sul cristalplant sì a acido citrico, aceto, ammoniaca, candeggina e alcol (risciacquando bene l'alone rosa), soda

in pratica tutto! :P
Avatar utente
piper
 
Messaggi: 1853
Iscritto il: lunedì 13 agosto, 2007 09:33

Messaggioda liquirizia » mercoledì 09 settembre, 2009 11:53

vedi alla fine la soluzione migliore è sempre chiedere :D
...a volte esprimo un desiderio e soffio finchè non mi si svuotano testa e cuore...
Avatar utente
liquirizia
 
Messaggi: 1334
Iscritto il: sabato 13 ottobre, 2007 12:19

Messaggioda Viola74 » giovedì 19 novembre, 2009 14:28

per chi si chiedeva come mai l'aceto non va bene sull'acciaio inox: :)
ho appena letto sul forum di Zago che l'inox a contatto con l'aceto rilascia nickel, che può scatenare allergie e sensibilizzazioni.
quindi non è solo per un problema di corrosione.
con l'acido citrico va molto meglio perché il ph è meno acido.
Avatar utente
Viola74
 
Messaggi: 459
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 11:01
Località: Roma

Messaggioda Rita » mercoledì 09 dicembre, 2009 17:26

Utilissimooo :D
Mai discutere con un idiota. Ti porta al suo livello e poi ti batte per esperienza.
Avatar utente
Rita
 
Messaggi: 380
Iscritto il: venerdì 03 luglio, 2009 08:48
Località: Piemonte

Macchina del caffè e calcare

Messaggioda tontita » giovedì 17 dicembre, 2009 17:15

Non volevo aprire un thread nuovo, ma non ho trovato una soluzione con il search. Per ora scrivo qui.
Ho una Mocona espresso ed è parecchio incrostata nel serbatoio, vorrei evitare i prodotti in commercio specifici perchè mi sembrano parecchio chimici e poco chiari sugli ingredienti, che poi alla fine vengono a contatto con la bevanda.
Stavo pensando di provare con l'aceto, lasciandolo nel serbatoio magari un pò diluito per qualche ora e poi facendolo fuoriuscire completamente.
Ma leggendo qui mi sono venuti dei dubbi e non vorrei danneggiare la macchina. Avete dei consigli?
Avatar utente
tontita
 
Messaggi: 57
Iscritto il: martedì 26 maggio, 2009 12:18
Località: Abruzzo

Messaggioda Viola74 » giovedì 17 dicembre, 2009 17:45

io ho usato qualche volta l'aceto per togliere il calcare dal serbatoio della moka... aceto puro per diverse ore e il calcare si toglie perfettamente!
la moka non ha subito alcun danno, l'unico problema è che dopo aver sciacquato bene bisogna fare qualche caffé a vuoto perché il sapore all'inizio è pessimo! :P io ci faccio bollire anche un po' d'acqua con polvere di caffé dentro, tanto per ridare un po' di profumo al serbatoio!

comunque questo sistema è da usare solo per il serbatoio, la parte superiore non ne ha bisogno! lo faccio periodicamente, perché il calcare si deposita in modo impressionante. però cerco anche di toglierlo volta per volta con uno "scovolino" quando vedo che ricomincia a formarsi.
Avatar utente
Viola74
 
Messaggi: 459
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 11:01
Località: Roma

Messaggioda barbara » giovedì 17 dicembre, 2009 17:50

tontita secondo me meglio una soluzione di acido citrico, ho paura che l'aceto sia troppo aggressivo.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda tontita » giovedì 17 dicembre, 2009 20:57

Il problema è che il serbatoio è di un materiale "non identificato", credo vetroresina e/o plastica...mmm mumble mumble, sono perplessa, dite che ci si può fidare dei preparati anticalcare che si trovano nei supermercati?
Avatar utente
tontita
 
Messaggi: 57
Iscritto il: martedì 26 maggio, 2009 12:18
Località: Abruzzo

Messaggioda barbara » giovedì 17 dicembre, 2009 21:19

io un preparato anticalcare nella macchinetta del caffè lo eviterei.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda azahar751 » giovedì 17 dicembre, 2009 22:22

L'acqua di casa mia è molto calcarea. Uso un pò ovunque aceto, però non so come toglierlo da:

- ciucci
- tettarelle
- biberon/bicchieri in plastica dura per i bambini
- Mooncup

A parte la plastica dura il resto è tutto caucciù.
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda viry » giovedì 24 dicembre, 2009 19:09

Io nel bollitore del te' ho sempre usato l'aceto, tanto l'operazione di scrostaggio si fa una volta ogni tanto, non e' come mettere l'aceto in lavatrice che invece si usa un paio di volte a settimana o piu'.. non userei gli anticalcare in commercio, chissa' che c'e' dentro :)
People assume that time is a strict progression of cause to effect, but actually from a non-linear, non-subjective viewpoint, it's more like a big ball of wibbly-wobbly, timey-wimey stuff.
Avatar utente
viry
 
Messaggi: 553
Iscritto il: domenica 17 maggio, 2009 18:51
Località: Milano

PrecedenteProssimo

Torna a Detersivi e detergenti casa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti