di Barbara Righini
online dal 2005

La Cenerina di Livialba

Commenti, ricette fai da te, recensioni.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda fanny v. » giovedì 13 dicembre, 2007 16:36

silvia ha scritto::) :) spero si faccia viva lei, mi secca rompere...


Eeeeccomi, sono ancora viiiivaaaa, sono stata solo un po' latitante :P
Per fortuna Elsatar ti ha giù risposto egregiamente! Infatti Livialba non ha dato dosi, diceva solo di coprire completamente la cenere con l'acqua.
Io la cenerina non l'ho ancora fatta (la mia potenziale fornitrice di cenere era in vacanza)... però non credo la farò bollire così tanto... è contro i miei principi di risparmio energetico! Penso di usarla per piatti e pavimenti, quindi fa lo stesso se il liquido è torbido..
Avatar utente
fanny v.
 
Messaggi: 417
Iscritto il: sabato 21 luglio, 2007 00:03
Località: Benàco

Messaggioda Abtv » giovedì 31 gennaio, 2013 17:18

Mi interessa molto questa ricetta ma avrei però delle domande...

- si può utilizzare la cenere delle stufe a pellet?
- la cenerina può essere usata come sgrassatore sulle macchie delle tovaglie e avere dei buoni risultati? In particolare mi interessa togliere le macchie secche di vino rosso.
- l'aggiunta di soda alla cenerina o l'aggiunta del sapone, sempre alla cenerina, cosa comportano? qual'è la differenza tra i due composti?

Grazie!
Avatar utente
Abtv
 
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2012 14:57
Località: Reana del Rojale (Ud)

Precedente

Torna a Detersivi e detergenti casa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite