di Barbara Righini
online dal 2005

PERCARBONATO

Commenti, ricette fai da te, recensioni.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda Kora » giovedì 28 giugno, 2012 00:16

gaf81 ha scritto:
Kora ha scritto:SE nn sbaglio, Fatty alcohol polyglycol ethers è un attivatore :)
cmq fai una verifica e dimmi poi se mi sono sbagliata o ci ho preso :D
non ho trovato niente :oops:

nel senso che nn l'hai trovato al supermercato? :oops:
Avatar utente
Kora
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 09 febbraio, 2012 01:37
Località: Roma

Messaggioda gaf81 » giovedì 28 giugno, 2012 09:49

Kora ha scritto:nel senso che nn l'hai trovato al supermercato? :oops:
non ho trovato info sul Fatty alcohol polyglycol ethers
Quando cado nella disperazione ricordo a me stesso che in tutta la storia la verità e l'amore hanno sempre vinto. Ci sono stati tiranni, ci sono stati assassini, e per un po' sembrano invincibili, ma alla fine crollano. Ricordatelo sempre. Ghandi
Avatar utente
gaf81
 
Messaggi: 4048
Iscritto il: sabato 22 gennaio, 2011 19:52

Messaggioda Kora » giovedì 28 giugno, 2012 21:09

sì, scusa mi sono confusa col TAED :oops:
il Fatty alcohol polyglycol ethers è un tensioattivo non ionico
come nn detto allora :D

il percarbonato dell'eurospin funge solo alle alte temperature
Avatar utente
Kora
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 09 febbraio, 2012 01:37
Località: Roma

Messaggioda Abtv » lunedì 13 agosto, 2012 16:51

Ho trovato uno smacchiatore (marca Carrefour) con qs. ingredienti:
sodium carbonate peroxide (percarbonato )
sodium sulfate (viscosizzante)
sodium carbonate (agente tampone)
Da quanto sono riuscita a capire (stò ancora imparando :oops: ) manca il sequestrante...
Non sapevo che l'acido citrico potesse essere utilizzato come sequestrante... mi pareva di aver capito (leggendo su Promiseland) che l'acido citrico annulli l'effetto di alcuni componenti (se aggiunto insieme al detersivo)... Ho capito giusto?
Nel caso volessi aggiungere l'acido citrico come sequestrante quanto se ne deve mettere? Non sono ancora così afferrata per mettermi a fare il citrato di sodio. :?
Grazie mille!
Barbara
Avatar utente
Abtv
 
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2012 14:57
Località: Reana del Rojale (Ud)

Messaggioda Kora » lunedì 13 agosto, 2012 18:01

è questo?
http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=19021

l'acido citrico nel bucato, si usa come ammorbidente e si mette nella vaschetta apposita come l'ammorbidente tradizionale
lo devi usare come soluzione al 15-20%
cerca il topic sull'acido citrico e troverai tutte le info

insomma l'acido citrico col percarbonato nn c'entra niente :D
Avatar utente
Kora
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 09 febbraio, 2012 01:37
Località: Roma

Messaggioda Abtv » lunedì 13 agosto, 2012 18:56

Si è questo. L'ho preso per i capi bianchi che lavo a 60°.
Ho fatto confusione con l'acido citrico... so che va messo nella vaschetta dell'ammorbidente (difatti è da + di un anno che non uso ammorbidenti tradizionali). Mi chiedo allora ... basta l'acido citrico nella vaschetta dell'ammorbidente o bisogna anche aggiungere il citrato di sodio insieme al detersivo?
:roll: Mamma mia che confusione che ho!!
Grazie per la pazienza!
Avatar utente
Abtv
 
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2012 14:57
Località: Reana del Rojale (Ud)

Messaggioda Kora » lunedì 13 agosto, 2012 19:31

ma figurati!! :)

il citrato di sodio viene usato per fare il detersivo bucato/lavastoviglie "fatto in casa", ma nn mi sembra il tuo caso :)
per cui nn ti serve, vai tranquilla!
Avatar utente
Kora
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 09 febbraio, 2012 01:37
Località: Roma

Messaggioda Luna » mercoledì 15 agosto, 2012 15:55

Ragazze aiuto!!!

Abbiamo combinato un disastro con le lenzuola rossa che hanno colorato di rosa tutto...ho comprato il percarbonato da vernile,è puro.

Solo che mi ero dimenticata che agiva ad alte temperature,e ormai l'ho messo in acqua praticamente fredda con tutta la roba dentro...

Se lascio abbastanza ammollo dite che qualcosa farà lo stesso?è che tra l'altro non posso mettere a lavare tutte le cose sopra i 30 gradi sennò si rovinano...

Ma l'effetto legno sui tessuti va via rilavando le cose dopo l'ammollo?
Avatar utente
Luna
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: martedì 22 febbraio, 2011 11:48
Località: Roma

Messaggioda Kora » mercoledì 15 agosto, 2012 16:58

purtroppo il percarbonato agisce solo alte temperature e così è inutile
inoltre vista la tipologia di capi nn è consigliabile una temperatura alta

ma puoi sempre usare la sua versione liquida, cioè l'acqua ossigenata
leggi qui, ci sono tutte le info
http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=18854
Avatar utente
Kora
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 09 febbraio, 2012 01:37
Località: Roma

Messaggioda Luna » mercoledì 15 agosto, 2012 19:13

Ho separato alcuni dei capi che non possono essere lavati ad alte temperature...per uare il percarbonato con gli altri,devo aggiungerlo al detersivo vero nella vaschetta?e mettere l'acido citrico nella vaschetta dell'ammorbidente invece?
Avatar utente
Luna
 
Messaggi: 3292
Iscritto il: martedì 22 febbraio, 2011 11:48
Località: Roma

Messaggioda Kora » mercoledì 15 agosto, 2012 21:00

acido citrico nellì'apposita vaschetta dell'ammorbidente

ma se nn ho capito male, il percarbonato nn serve per un lavaggio normale, ma per togliere il rosso che ha scolorito, giusto?
prova un prelavaggio a 50-60 con solo percarbonato e poi continua con lavaggio con detersivo
Avatar utente
Kora
 
Messaggi: 215
Iscritto il: giovedì 09 febbraio, 2012 01:37
Località: Roma

Messaggioda gaf81 » martedì 22 gennaio, 2013 13:16

qua http://percarbonato.it/ trovate percarbonato (ma va'! :mrgreen: ), acido citrico, sodio citrato, acqua ossigenata etc
Avatar utente
gaf81
 
Messaggi: 4048
Iscritto il: sabato 22 gennaio, 2011 19:52

Re: PERCARBONATO

Messaggioda valsun » giovedì 16 gennaio, 2014 10:06

Buongiorno a tutti! Riporto alla ribalta questo argomento a lungo dibattuto…

Sto cercando di imparare a pulire casa in modo ecobio, per ora mi sono limitata a leggere più che posso e a ordinare qualche prodotto ecologico, ma devo ancora passare all’azione.

Ho letto più volte quasi ogni thread sul percarbonato di sodio, qui e su promiseland, prima di decidermi a fare la domanda a cui nonostante tutto non riesco a darmi risposta definitiva: forse ho letto troppo e mi sono anzi confusa, dato che non sempre i vari interventi combaciano!
Grazie a chi avrà la pazienza di leggermi e rispondermi, magari ripetendosi!

La domanda fondamentalmente è: non riesco ancora a capire se quando parliamo di potere sbiancante del percarbonato intendiamo dire semplicemente che smacchia o proprio che scolora!

Ho appena ordinato ai GAS quello di Officina Naturae per usarlo al posto del Napisan come igienizzante insieme al detersivo liquido di ON, dato che avrò a giorni un bimbo (con tutte le riserve sul discorso “igienizzare”, non così indispensabile e fondamentale, che ho già letto qui e altrove), ma se poi mi scolora i suoi capi (tutine, lenzuolina colorate, copertine…) non posso usarlo! Sono tutte cose che laverei credo a 40°C, che è la temperatura minima per attivare il percarbonato. Invece per il bucato bianco o più resistente proverò eventualmente a salire anche a 50°-60°, così funziona meglio (spero di non rovinare nulla).
Scusate se probabilmente ripeto ancora le stesse cose, sono nuova nel campo, anche come casalinga dato che mi sono appena sposata e prima ci pensava la mamma a queste faccende!

Per chiarezza e velocità riporto ancora l’INCI del prodotto in questione, secondo quanto discusso in questo thread:
Sodium Carbonate Peroxide 50%
sequestranti sotto forma di silicati e fosfonati: Sodium Sulfate, Disodium Disilicate, Silica
attivatore che abbassa la temperatura di azione: Tetrasodium Etidronate (TAED).

Fabrizio Zago risponde qui http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=2&t=36290&p=292341&hilit#p292484 che il percarbonato non “smacchia” i colori scuri: secondo voi intende dire che non agisce come smacchiatore e quindi è inutile, o che non li sbiadisce e quindi lo si può usare tranquillamente?
Su questo sito per esempio si dice che il percarbonato va usato solo su chiari o colori resistenti perché fa sbiadire: http://alberoestella.it/pagine/ecolavatrice/

Ho letto allora che per i capi scuri/colorati sarebbe quindi preferibile usare la candeggina delicata autoprodotta, che svolge la stessa funzione igienizzante del percarbonato ma senza scolorare. È corretto? Sembra dirlo anche Zago qui http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=2&t=41142#p341579
In questo caso, la candeggina dove va aggiunta? Nella pallina con il detersivo, come farei con il percarbonato? Nella vaschetta?

Altri invece usano il percarbonato anche sui colori senza alcun problema, come si fa con il Napisan. Lo dice Elsatar qui http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=2&t=28823&p=285341&hilit#p285395 e lo si dice anche nella discussione sul Percarbonato ON qui http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?f=15&t=15777&p=282296&hilit

Insomma, sono un po’ confusa, ma voglio provarci.
Esperienze, pareri? In realtà da una domanda ne sono uscite mille:)

Grazie per la pazienza.
Avatar utente
valsun
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mercoledì 20 novembre, 2013 12:27
Località: Como

Re: PERCARBONATO

Messaggioda valsun » lunedì 20 gennaio, 2014 12:04

Nessuna mi dà qualche consiglio?
Grazie
Avatar utente
valsun
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mercoledì 20 novembre, 2013 12:27
Località: Como

Re: PERCARBONATO

Messaggioda barbara » venerdì 31 gennaio, 2014 15:32

Personalmente il percarbonato lo uso solo sui bianchi.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

PrecedenteProssimo

Torna a Detersivi e detergenti casa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite