Pagina 1 di 1

MessaggioInviato: mercoledì 13 ottobre, 2010 14:57
da marilù
ciao non so se faccio bene a scrivere in questo topic, vedo che è un po' vecchiotto. Ci provo cmq prima di aprirne uno nuovo.
Da un annetto sto usando i detersivi Officina naturae (piatti, bucato e tuttosuperfici) e mi sono trovata abbastanza bene. Oggi ho iniziato per la prima volte il detersivo piatti di Zefiro (su solmeo.it era momentaneamente finito quello di ON). Mi è sembrato ottimo, molto più denso, concentrato, profumato e anche più sgrassante.
A prescindere dalla mia considerazione immediata, la mia domanda è: sono da preferire i detersivi zefiro o quelli ON, da un punto di vista di inci e di impatto ambientale sono equiparabili o vanno bene entrambi e dunque mi baso solo sulla mia preferenza?

MessaggioInviato: mercoledì 13 ottobre, 2010 15:24
da barbara
Ti ho spostata: nella sezione inci (siano cosmetici o detersivi) si parla di quegli inci; tu invece stai chiedendo consigli diversi, una comparazione.
Tra l'altro di questo Zefiro l'inci esiste? Se esiste postalo, altrimenti come si fa a consigliarti? Oppure se è già stato postato linkalo qui e si vedrà di capirci qualcosa ;)

Re: Detersivo Zefiro

MessaggioInviato: martedì 12 marzo, 2013 16:35
da Abtv
Dato che mi piacerebbe avere una risposta alla domanda che ha posto Marilù, ecco gli ingredienti del detersivo piatti Zefiro:

Composizione:(reg. CE 648/2004)
Da 5÷15%: tensioattivi non ionici. Cod. INCI: Lauryl glucoside (alcool grasso e zuccheri-amidi derivati da cocco, mais, patate)
Inferiore a 5%: tensioattivi anionici. Cod. INCI: Sodium coco sulfate (da oli di cocco e palma)
Conservante: sodium benzoate, potassium sorbate.
Correttore ph: acido citrico.
Stabilizzante: sale marino. Cod. INCI: maris sal.

Che dici Barbara?

Grazie!

Re: Detersivo Zefiro

MessaggioInviato: mercoledì 13 marzo, 2013 15:18
da barbara
verde è verde.